Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, la minoranza: «Insieme alla maggioranza per far fronte all’emergenza»

Più informazioni su

MANCIANO – “Nel consiglio comunale di venerdì 20 marzo, abbiamo presentato delle proposte concrete a sostegno dei cittadini, indicando la relativa copertura finanziaria, che possono essere attuate immediatamente dal Comune di Manciano per far fronte all’emergenza coronavirus”. A scriverlo, in una nota, il gruppo consiliare di minoranza di Manciano Tradizione e futuro.

“I provvedimenti sono frutto di un lavoro di studio ed analisi del bilancio comunale, fatto da tutto il gruppo di minoranza, che abbiamo messo a disposizione dell’assessore Giovanni Riva – proseguono -. Abbiamo mostrato sostegno e supporto al nostro sindaco Mirco Morini per la gestione dell’emergenza sanitaria e fatto presente che è molto importante agire subito sull’aspetto economico per dare un aiuto immediato ai nostri concittadini nel momento del bisogno”.

“In questo momento delicato, secondo noi, le forze politiche devono collaborare per garantire il miglior risultato possibile. In quest’ottica siamo a disposizione ed abbiamo individuato alcune misure che possono essere migliorate e integrate con un lavoro di squadra tra amministratori e uffici comunali – vanno avanti da Tradizione e futuro -. Le proposte si dividono in cinque macroaree:

imprese – Fondo a sostegno di imprese produttive, esercizi commerciali, strutture ricettive e partite iva per l’erogazione di un contributo una tantum per sostenere l’affitto mensile o il pagamento della rata del mutuo.

famiglie – Fondo a sostegno delle famiglie da erogare in modo progressivo, utilizzando i risparmi che l’ente ha avuto per il periodo di chiusura delle scuole con sospensione dei servizi di asilo nido, mensa e trasporto scolastico.

anziani – Promuovere e potenziare azioni a sostegno degli anziani e delle fasce più deboli utilizzando le risorse economiche stanziate nel bilancio comunale nei capitoli della consulta per il sociale e delle politiche giovanili.

tributi – Posticipare l’azione di accertamento tributario di almeno sei mesi e dilazionare su più annualità le riscossioni. Esenzione totale del pagamento della Cosap (canone per occupazione spazi ed aree pubbliche).

edilizia – Per stimolare lavori a vantaggio delle imprese edili locali, incentivare, azzerando tutte le imposte comunali connesse, il Bonus ficale che prevede la detrazione Irpef, pari al 90% per il rifacimento delle facciate”.

“Stiamo attraversando un momento difficile e come gruppo consiliare di minoranza abbiamo lavorato per dare il nostro contributo – vanno avanti dalla minoranza -. Rimaniamo a disposizione, pronti a collaborare con l’assessore al Bilancio Giovanni Riva per le misure fiscali e con il sindaco Morini per la gestione dell’emergenza. Nella consapevolezza che, essendo operative le misure del governo centrale, adesso anche il Comune deve fare la sua parte”.

“Cogliamo l’occasione per fare un appello ai nostri concittadini: rispettiamo tutti insieme le regole per riuscire a prevenire la diffusione del virus nel nostro territorio, affidiamoci alle comunicazioni ufficiali e manteniamo sempre alta la nostra solidarietà e senso di comunità – concludono da Tradizione e futuro -. Prendiamoci cura l’un dall’altro anche se a distanza, soltanto uniti ne usciremo ancora più forti di prima. Un ringraziamento anche a tutti i lavoratori, dipendenti e forze dell’ordine che in questo momento svolgono un grande servizio per tutta la comunità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.