Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Videolettura partecipata per l’eccidio di Maiano Lavacchio: il ricordo del Festival Resistente

GROSSETO – Domani, 22 marzo, ricorre l’anniversario dell’eccidio di Maiano Lavacchio in cui persero la vita, nel 1944, undici renitenti alla leva che rifiutarono di arruolarsi nell’esercito della Repubblica di Salò.

Ogni anno il Festival Resistente, insieme ad Anpi e Isgrec, ha partecipato alla commemorazione in ricordo dei martiri d’Istia.

“Avremmo voluto esserci – dichiara Simone Ferretti, presidente dell’associazione Festival Resistente – come ogni anno in quel colle che in parte è anche il nostro colle, quello di alcune edizioni del Festival, tra Monte Bottigli e la pianura della Maremma, lì a Maiano Lavacchio. Il 22 di marzo è stato sempre lo spazio dell’impegno che va oltre la quotidianità e così abbiamo creato uno spazio virtuale del ricordo nella nostra pagina facebook non potendo partecipare fisicamente a Maiano a causa delle restrizioni a cui siamo sottoposti in questi giorni”.

Il Festival Resistente resta a casa, ma ha pensato di dare voce al libro “A Monte Bottigli contro la guerra. Dieci ragazzi, un decoratore mazziniano, un disertore viennese. Fra oralità e storia” di Corrado Barontini e Fausto Bucci, con la collaborazione di Claudio Carboncini e Luisa Verdini e l’introduzione di Rodolfo Bugiani.

Una lettura in video partecipata che ha visto coinvolti Corrado Barontini, Chiara Migliorini, Andrea Lanzini, Enrica Pistolesi, Cosimo Postiglione, Lia Montanelli, Stefano Stefani nelle letture, Mirko Guerrieri al montaggio, Dino Simone per la canzone “11 agnelli” e per l’arrangiamento insieme a Giammarco Bragagni della canzone “Gli 11 martiri d’Istia d’Ombrone”, canzone scritta da Eugenio Bargagli e Severino Cagneschi.

Il Festival Resistente oltre a ringraziare tutte le persone che hanno partecipato con entusiasmo alla realizzazione di questo ricordo collettivo e virtuale, vuole ricordare chi porta avanti sul tema della ricerca e dell’impegno associativo culturale e politico i valori dell’antifascismo e della democrazia, il Comitato Provinciale A.N.P.I. di Grosseto e l’Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea.

Le video-letture saranno postate sulla pagina facebook del Festival Resistente www.facebook.com/arci.festivalresistente/ domenica 22 marzo: nella mattina la premessa mentre la prima parte degli avvenimenti, la seconda parte degli avvenimenti e i cenni biografici saranno postati nel pomeriggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.