L’associazione “Letteratura e dintorni” dona 500 euro di disinfettanti mani alla Croce Rossa

GROSSETO – In questo periodo di grave emergenza sanitaria, anche l’associazione culturale “Letteratura e dintorni” di Grosseto è scesa in campo per l’emergenza Coronavirus, donando 500 euro di disinfettanti mani alla Croce Rossa Italiana di Grosseto.

“Con questo piccolo contributo – dice la presidente Dianora Tinti – la nostra associazione, composta da scrittori, giornalisti e promotori culturali, ha voluto dare il proprio sostegno alla Croce Rossa Italiana che fin dall’inizio è in prima linea per combattere il Covid-19 attraverso migliaia di volontari e operatori che stanno lavorando ininterrottamente per sostenere la popolazione in tutto il territorio italiano”.

“In un momento – prosegue – in cui la paura per la nostra salute e quella dei nostri cari, il dolore per qualche perdita, le enormi difficoltà economiche e la prospettiva estenuante di essere costretti a rimanere a casa ancora per molto tempo ci attanagliano, l’unica consolazione è sapere che ci sono tantissime persone che incessantemente lavorano per noi, per proteggerci.”

“Alla Croce Rossa Italiana – conclude – ai medici, ai volontari, alle forze dell’ordine, agli operatori sanitari che ogni giorno lottano contro il Coronavirus mettendo a rischio la loro salute e quella dei loro cari, sacrificando ogni loro esigenza familiare e personale nella lotta alla pandemia, va il nostro più sincero e profondo grazie”.

Commenti