Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: sull’Amiata otto nuovi casi. I contagi salgono a 13

CASTEL DEL PIANO – I primi casi positivi riscontrati presso l’ospedale di Castel del Piano hanno fatto scattare un’azione di sorveglianza sanitaria della Usl sul personale, dalla quale sono emersi ulteriori casi positivi. È stato quindi deciso di effettuare tamponi a tutto il personale sanitario della struttura, a tutti gli addetti alle pulizie, a tutti i volontari delle Misericordie che hanno frequentato nell’ultimo periodo il pronto soccorso, a tutti i pazienti che sono entrati in contatto stretto con gli operatori risultati positivi.

La situazione è costantemente monitorata, il personale è protetto ed il Pronto Soccorso sta operando in sicurezza. Questo dato, che ovviamente non sottovalutiamo, è comunque in linea con la situazione delle altre strutture sanitarie nazionali, dove si è verificato un maggior numero di contagi.

Considerato il sovraccarico di lavoro a cui sono chiamati i presidi sanitari, si raccomanda alla popolazione di non recarsi presso nessuna struttura ospedaliera se non per reali emergenze o motivi importanti.

SITUAZIONE ALLE ORE 18 del 19 marzo

Nell’Amiata grossetana si registrano complessivamente 13 casi (8 in più rispetto a ieri) così distribuiti:

Arcidosso 6
Castel del Piano 4
Santa Fiora 2
Seggiano 1

Dati ufficiali trasmessi dalla Usl Toscana Sud est.

La situazione ad oggi in provincia di Grosseto è di 100 persone positive, 23 di queste ricoverate in ospedale, le altre 77 si trovano presso il proprio domicilio.

Nel Comune di Santa Fiora le persone contagiate salgono a 2; al momento c’è una persona in isolamento domiciliare per “contatto stretto”.
Tutti i pazienti risultano in buone condizioni.

La raccomandazione resta sempre quella di mantenere la calma e continuare a rispettare le regole indicate dal Governo, segnalando eventuali comportamenti scorretti che vadano contro l’intento di contenere la diffusione del Covid-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.