Coronavirus, la minoranza al sindaco: «Ecco le nostre proposte per sostenere famiglie e imprese»

CASTEL DEL PIANO – “Proponiamo alcune misure per sostenere le famiglie e le aziende del nostro territorio: votiamole insieme nell’approvazione del bilancio”. A parlare Samuele Pii, capogruppo del gruppo di opposizione “Tradizione ed Innovazione” nel Consiglio comunale di Castel del Piano.

“Abbiamo presentato, con una lettera aperta al sindaco Michele Bartalini, alcune proposte a sostegno del tessuto produttivo ed alcuni provvedimenti di giustizia sociale tenendo conto del momento eccezionale e della prossima approvazione del bilancio comunale – continua Pii – inoltre anche a livello nazionale si stanno adottando simili misure di sostegno ed altri Comuni stanno valutando le agevolazioni possibili nell’ambito delle loro competenze”.

Le proposte presentate nella lettera sono le seguenti:

rinviare il pagamento, di almeno un trimestre, della prima rata delle imposte e dei tributi locali e degli avvisi di accertamento fino ad ora emanati e l’eventuale rateizzazione degli stessi;

valutare di rimodulare le aliquote dei tributi locali per sostenere il tessuto produttivo comunale;

sollecitare una iniziativa da parte gli istituti di credito presenti sul territorio comunale per favorire l’accesso al microcredito a condizioni finanziarie agevolate verso le aziende;

valutare la possibilità di destinare delle risorse del bilancio per rimodulare i costi dei servizi a domanda individuale (mensa, trasporti) accompagnando le misure che anche sul piano nazionale si stanno intraprendendo ed un sistema di aiuto economico come sostegno alle famiglie.

“A nome del gruppo consiliare – conclude Pii – mi sento di ringraziare i nostri concittadini per la prova di responsabilità e di unità che hanno mostrato in questi primi giorni di nuove regole anti contagio. Tutti insieme possiamo vincere l’emergenza sanitaria della pandemia, pensiamo fin da subito a come ripartire”.

Commenti