Coronavirus, Udc: «Momento buio. Bene il Comune, ora agisca il Governo e l’Ue»

GROSSETO – “L’Udc di Grosseto apprezza e condivide i provvedimenti tempestivi della Giunta comunale di Grosseto a sostegno delle famiglie e delle aziende”. A parlare Gianluigi Ferrara, vicecommissario provinciale Udc.

“A causa della pandemia da Coronavirus – continua -, tutto il Paese sta affrontando una situazione gravissima sia a livello sanitario che in quello economico. E’ giusto che il Governo, per contrastare lo sviluppo dell’epidemia, abbia preso delle misure drastiche che hanno portato alla chiusura di tutte le attività commerciali lasciando attivi solo i servizi pubblici essenziali come farmacie e alimentari. A fronte dell’escalation dei decreti leggi, riteniamo che sia fondamentale agire immediatamente, come è stato fatto, sull’economia del nostro territorio sospendendo i tributi comunali e auspicando un importante, rapido e concreto aiuto da parte del Governo”.

“La Giunta comunale ha fatto un primo importante passo – prosegue Ferrara -, ma poi è il Governo che deve agire in modo forte nei comparti specifici del turismo, dell’agricoltura e del commercio, dell’artigianato e dell’industria. Il Governo ha appena stanziato 25 miliardi, è necessario ottimizzare la loro distribuzione solo in questo modo se ne potrà trarre un lieve beneficio”.

“Per il Paese è il momento più buio dal dopo guerra – conclude Ferrara –, tutti noi dobbiamo fare dei sacrifici oggi che sono certo ci faranno tornare a essere ancora più forti domani, ma tutto questo deve essere affiancato da politiche nazionali ed europee, mirate ed eccezionali sull’economia del Paese”.

Commenti