Grosseto, dalla Curva nord solidarietà ai medici del Misericordia

GROSSETO – Una curva che canta, che incita fino alla vittoria finale. Questa volta però non si parla di calcio, ma di lotta contro il virus. A cantare, in senso metaforico, è la Curva nord del Grosseto che oggi pomeriggio ha appeso uno striscione all’entrata del pronto soccorso dell’ospedale Misericordia di Grosseto, per far sentire la solidarietà di tutta Grosseto, non solo sportiva, a chi in questo momento ci rappresenta di più nella lotta comune contro il virus.

“Forza eroi, Grosseto è con voi!” recita lo striscione che oggi pomeriggio (poco prima delle 17) i rappresentanti del tifo grossetano hanno attaccato, per far sentire la propria vicinanza ai dottori, ai medici, agli infermieri e a tutto il personale del Misericordia. Veri e propri eroi, come recita lo striscione, sostenuti da una città intera. “Un gesto istintivo che viene dal cuore – spiega Riccardo Ciani, dei Maremmani 1912 e uno degli autori dello striscione – anche perché in questo momento la partita più importante si gioca per la salute pubblica. Il nostro tifo e sostegno è rivolto a chi lotta in prima linea, mettendoci la faccia e tutto se stesso per vincere la battaglia più importante. Per noi sono loro i veri eroi e noi, come Curva nord, non possiamo fare altro che ringraziarli e sostenerli a distanza. Fino alla fine”.

Commenti