Coronavirus: 10 agenti della Polizia municipale controlleranno il rispetto delle norme

GROSSETO – Dieci agenti della Polizia municipale di Grosseto controlleranno in queste ore il rispetto di quanto previsto dal nuovo decreto della presidenza del Consiglio dei ministri del 9 marzo chiedendo massima attenzione a cittadini, imprenditori, esercenti, centri commerciali e – più in generale – a tutte le categorie interessate.

“Attività di informazione, prevenzione e controllo – spiegano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Polizia municipale Fausto Turbanti – saranno garantite già a partire da oggi (10 marzo 2020), proprio come avvenuto per il precedente decreto che ha richiesto di sensibilizzare soprattutto gli esercenti con sei agenti al lavoro in città nei giorni appena trascorsi. Adesso, con il nuovo decreto, le restrizioni sono aumentate e sono rivolte a più categorie, perciò per lo stesso motivo abbiamo deciso di potenziare ulteriormente il servizio, passando da sei a dieci agenti ad esso dedicati. Raccomandiamo a tutti massima attenzione in modo da rendere i provvedimenti efficaci. C’è da dire che in questo momento di difficoltà e di continuo aggiornamento delle norme da seguire la città sta reagendo con grande coesione mostrando massima collaborazione e questo ci rende orgogliosi”.

“Allo stesso tempo ringraziamo il personale della Protezione civile, della Polizia municipale e degli uffici comunali per il grande e tempestivo lavoro che stanno svolgendo, i membri del Coc (Centro operativo comunale) e della Task force”, concludono il sindaco Vivarelli Colonna e l’assessore Turbanti: “A tal proposito – assieme all’assessore al Sociale Mirella Milli – abbiamo incontrato oggi il mondo del volontariato, che è su più fronti è già sceso in campo per dare sostegno all’Amministrazione comunale e alle attività di Protezione civile e che si è reso disponibile a dar vita a nuovi servizi da offrire alle fasce deboli in queste settimane”.

Commenti