Deviazione del Gorello e creazione delle vasche, #SaveSaturnia: «Il sindaco darà il permesso?»

Più informazioni su

SATURNIA -“Come comitato cittadino #SaveSaturnia, da mesi chiediamo chiarimenti al sindaco Mirco Morini sul futuro delle Cascate del mulino, data l’imminente scadenza del comodato d’uso dell’area”. A scriverlo, in una nota, #SaveSaturnia.

“Ci risulta che sono avvenuti incontri nelle sedi di enti sovraordinati con il sindaco del Comune di Manciano, nei quali è stato valutato il progetto che prevede la deviazione del torrente Gorello e la creazione di vaschette nel campo sovrastante alle Cascate del Mulino – continua -. In questo contesto, che già di per sé ci sembra alquanto nebuloso, data la totale mancanza di trasparenza del sindaco, il quale non ha mai ritenuto opportuno informare la cittadinanza su quanto stia avvenendo, siamo rimasti sbalorditi alla lettura della delibera 33 del 3 marzo pubblicata sull’albo pretorio del sito del Comune”.

“La giunta comunale, di fronte alla richiesta di un patrocinio per una manifestazione della durata di un solo giorno (23 marzo), ha concesso l’utilizzo gratuito del terreno delle Cascate del mulino alla società Saturnia Terme del Gorello Srl fino al 22 aprile, quindi per oltre un mese, facendo coincidere tale data con la scadenza del comodato – proseguono da #SaveSaturnia -. Tale concomitanza sembra essere un goffo tentativo del sindaco di Manciano di avallare il progetto della deviazione del Gorello e della creazione delle vasche, facendo passare in secondo piano l’indispensabilità della sua approvazione per qualsiasi intervento su un’area in cui insistono precisi vincoli paesaggistici ed urbanistici”.

“Ci sembra poco corretto affermare in consessi pubblici di non essere a conoscenza di nessuna progettualità sullo sviluppo futuro delle cascate del mulino e nel frattempo partecipare attivamente ad incontri con enti sovraordinati e produrre atti in giunta che dimostrano palesemente il contrario – conclude #SaveSaturnia -. Considerando che il terreno è in comodato al Comune di Manciano fino alla fine di aprile, e che ogni possibile azione, anche temporanea, passa dalla sua approvazione, chiediamo pubblicamente al sindaco Mirco Morini se darà il permesso di deviare il torrente del Gorello e creare le vaschette nel terreno delle Cascate del mulino”.

Più informazioni su

Commenti