Coronavirus: ecco tutti gli eventi annullati in provincia di Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – A causa dell’emergenza Coronavirus, anche a Grosseto e in provincia, molti eventi pianificati per i prossimi giorni sono stati annullati o rimandati ad altre date. Ecco la lista in continuo aggiornamento:

L’evento previsto per oggi 5 marzo 2020 alla biblioteca di Massa Marittima per “M’illumino di meno” è stato annullato. Sarà comunque piantato un albero per sottolineare l’adesione all’iniziativa da parte della Biblioteca.

A rettifica di quanto in precedenza comunicato, e alla luce dei recentissimi sviluppi, si ritiene di sospendere la presentazione del libro “Uomini e bestiami nella Maremma dei Paschi. Il processo al Cavallaro Pietro di Mariano da Manciano”, prevista per oggi giovedì 5 marzo 2020 alle 16,00 in Archivio di Stato di Grosseto, a fini meramente cautelativi e di protezione dei cittadini. Ci impegniamo a comunicare la nuova data non appena sarà stabilita.

In seguito alle recenti disposizioni del governo riguardo l’emergenza Coronavirus, la conferenza stampa indetta dal gruppo consiliare “Repubblicani per la centralità massetana”, prevista per venerdì 6 marzo alle 11, è stata annullata.

Sulla base delle regole per arginare e superare la diffusione del coronavirus stabilite nel DPCM 4 marzo 2020, il Comune di Pitigliano ha deciso di rinviare a data da definire lo spettacolo che era in programma sabato 7 marzo, alle 21, al Teatro Salvini dal titolo “Persone naturali e strafottenti” di Giuseppe Patroni Griffi, con Marisa Laurito.

«Il premio Donna Cif Follonica 2020, in programma sabato 7 marzo, è stata rimandato di un paio di mesi e comunque prima della prossima stagione estiva a causa della situazione ch esi è venita a creare per il Coronavirus». A darne comunicazione è stata la presidente del Cif locale, Laura Merlini Casuccio. Quest’anno il riconoscimento è stato assegnato al giornalista follonichese Rino Magagnini, attivo nei settori territoriali della comunicazione, solidarietà e promozione umana, che lo avrà in data da destinarsi e comunque prima dell’estate.

Con la presente comunichiamo che lo spettacolo “L’anima è figlia di nessuno”, organizzato dal punto di ascolto antiviolenza Olympia de Gouges di Follonica per l’8 marzo presso il museo Magma è stato sospeso a seguito del  Decreto ministeriale del 4 marzo 2020.

Il Centro Don Pietro Fanciulli comunica che in ottemperanza alle disposizioni emanate dal Governo tutte le attività culturali previste per questo mese sono annullate, a cominciare dalla lezione d’inglese del 5 marzo e dall’evento di domenica 8 per la Giornata internazionale della donna. Pertanto il Centro Studi resterà chiuso fino a lunedì 30 marzo.

Il convegno su Pia de’ Tolomei, previsto per domenica 8 marzo alla bibioteca di Massa Marittima, è stato rinviato a seguito delle disposizioni governative emanate per i problemi di salute pubblica che purtroppo conosciamo.

Ai provvedimenti di emergenza di ieri sera del Governo, obbedisce da buon “garibaldino” il comandante Daniele Busetto e per la salute della comunità comunica il rinvio dell’evento “Donne di Mare” previsto domenica 8 marzo nella sede di Artemare Club nel Corso di Porto Santo Stefano, manifestazione che verrà riprogrammata non appena termina l’emergenza coronavirus e il divieto di eventi in luoghi pubblici e privati sul suolo nazionale che prevedono affollamento di persone. Nel frattempo chi vuol conoscere  2mila 800 anni di storia delle “Donne di Mare” c’è un lungo reportage a firma del comandante Daniele Busetto sulla rivista Nautica di marzo in edicola dove è ricordato anche l’evento all’Argentario di Artemare Club.

Il seminario gratuito sui problemi di connettività, soluzioni e finanziamenti per la digitalizzazione d’impresa organizzato da Confcommercio in programma lunedì 9 marzo, è stato rinviato a data da definire.

Di seguito l’elenco degli spettacoli del Teatro Moderno rimandati a data da definire: “Coast to coast” di martedì 10 marzo (per informazioni contattare il numero 334 1030779) “Requiem di Mozart” di domenica 22 marzo (per informazioni contattare il numero 320 6812722) “Si nota all’imbrunire” di giovedì 26 marzo (per informazioni contattare il numero 334 1030779).

Per il Teatro degli Industri gli spettacoli rinviati sono: “C’era una volta un pezzo di legno” di sabato 7 marzo, spostato a venerdì 8 maggio “A Gospel Night” di sabato 14 marzo, rinviato a sabato 9 maggio (per informazioni chiamare il numero 335 5849911). “Bartleby lo scrivano” di martedì 31 marzo, rinviato a mercoledì 15 aprile (per informazioni contattare il numero 334 1030779). Non ancora definita invece la nuova data degli spettacoli: “Premiata pasticceria Bellavista” di domenica 15 marzo (per informazioni chiamare il numero 333 6140794) “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” di martedì 17 marzo e “Chi è di scena” di domenica 22 marzo (per informazioni contattare il numero 334 1030779) “Generazione Z” di venerdì 27 marzo (per informazioni contattare la Compagnia Francesca Selva).

Sono inoltre sospesi gli spettacoli previsti al Teatro Moderno e al Teatro degli Industri in calendario fino a venerdì 3 aprile. I biglietti e gli abbonamenti per gli eventi rimandati restano validi in caso di rinvio.

L’evento previsto per giovedì 12 marzo  e il convegno previsto per il 4 aprile sono rimandati, causa emergenza sanitaria. Prossimamente saranno comunicate le nuove date degli eventi della Fondazione Bianciardi.

Sulla base del DPCM del 4 marzo 2020, la direzione artistica della Stagione Musicale La voce di ogni Strumento, nella persona di Gloria Mazzi, informa che il concerto ‘Bandini – Chiacchiaretta Duo’ del prossimo 15 marzo è stato annullato e rimandato a data da destinarsi. Sarà nostra cura comunicare, appena possibile, le prossime iniziative in programma.

Come disposto dal DPCM 4 Marzo 2020 e a tutela delle nostre aziende e dei cittadini, rimandiamo a data da destinarsi gli eventi programmati per il mese di marzo: Colazione in Confartigianato (10 marzo) progetto Identità Etrusca (Pitigliano 21/22 marzo) Festa dell’anap (28 marzo ).

Le Giornate Fai di Primavera che si sarebbero dovute svolgere il 20 e 21 marzo sono state rinviate al 9 e 10 Maggio.

In ottemperanza al Dpcm del 4 marzo, che predispone interventi in merito al fine di contenere la diffusione del coronavirus gli appuntamenti con il Mercato Europeo promosso da Fiva Confcommercio insieme alle Ascom Confcommercio locali e alle amministrazioni comunali, le tappe del Mercato Europeo già programmate in Toscana saranno rinviate anche di concerto con le amministrazioni comunali a data da destinare. In Toscana il Mercato Europeo, tra marzo ed inizio aprile, si doveva tenere a Follonica con “Piazze d’Europa” il 20, 21, 22 marzo, a Montecatini il 27, 28, 29 marzo e ad Empoli con “Il Mercato Internazionale” il 3, 4, 5 aprile.

Lo spettacolo “The Music of Light“, previsto venerdì 13 marzo al Teatro Fonderia Leopolda di Follonica, è stato posticipato a
mercoledì 22 aprile alle ore 21.15. Abbonamenti e biglietti già acquistati rimangono validi per il 22 aprile. Eventuali rimborsi del biglietto possono essere richiesti, dal 13 marzo fino al 23 aprile 2020, nei punti vendita in cui è stato acquistato o tramite procedure internet nel caso
di acquisto telematico.

Dando seguito al Dpcm del 4 marzo 2020, si comunica che la 22esima edizione della Mostra Scambio di auto, moto, modellismo d’epoca che doveva svolgersi nei giorni 21 e 22 marzo 2020, è stata rimandata a data da destinarsi. Nei prossimi giorni sarà comunicata la nuova calendarizzazione.

La Festa di Primavera in programma il 28 e 29 marzo in piazza Dante a Grosseto è stata rimandata. La comunicazione arriva direttamente dal presidente del Comitato per la Vita Oreste Menchetti che commenta: «Abbiamo deciso di rinviare la Festa di Primavera che è uno degli eventi più importanti del nostro Comitato perché vogliamo svolgere la manifestazione quando la situazione generale sarà più chiara e serena. Il comitato per la vita nasce per la prevenzione, diagnosi e cura del tumore e il nostro pensiero va a tutti coloro che stanno affrontando la malattia e agli operatori sanitari». La Festa di Primavera è rinviata ma non annullata quindi. Appena il quadro sarà definito, sarà decisa e comunicata la nuova data.

Dando seguito alle nuove misure a livello nazionale necessarie ad arginare il Coronavirus, si comunica che la 42esima Fiera del Madonnino, che doveva svolgersi nei giorni 24/26 aprile 2020, è stata sospesa e sarà rimandata a data da destinarsi. Nei prossimi giorni sarà comunicata la nuova calendarizzazione.

Più informazioni su

Commenti