Quantcast

Al via i lavori su via Maremmana, Berardi: «Saranno a costo zero per il Comune»

ORBETELLO – Approvato in Giunta il “verbale di conciliazione” in merito all’accordo, raggiunto tra le parti, per il ripristino della S.R.74 Maremmana.

L’estratto dal verbale di conciliazione riporta:

Vista l’attuale situazione in cui versa la pavimentazione della corsia utilizzata per il transito veicolare del tratto della S.R. 74 “Maremmana” compreso tra le vie Aldi e Pascucci, le parti ed il Ctu convengono che la più opportuna soluzione tecnica, per il ripristino della piena funzionalità del tratto stesso, sia la realizzazione di una nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso in luogo dell’esistente pavimento in masselli autobloccanti e sottostante sottofondo per uno spessore complessivo medio di circa 10 cm.

Le opere di ripristino consisteranno nella demolizione e smaltimento dei masselli autobloccanti e del relativo sottofondo della corsia destinata al transito per una superficie pari a circa 612 mq  e alla realizzazione di nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso costituita da circa 7 centimetri di binder e 3 centimetri di tappeto di usura e successiva colorazione (colore grigio) mediante vernice stradale idonea al transito stradale.

La quantificazione economica dell’intervento – comprendente ogni e qualsiasi lavorazione necessaria per il ripristino – meglio specificata nel computo metrico facente parte integrante del presente verbale è pari 62mila euro.

“Tengo a precisare – interviene Roberto Berardi, delegato Lavori pubblici al Comune di Orbetello – che l’opera di rifacimento costa all’amministrazione zero euro. I costi sono a carico dell’impresa. L’inizio dei lavori è previsto entro 15 giorni, condizioni meteo permettendo”.

“Giovedì 12 marzo alle 21, alla sala parrocchiale di Albinia, come amministrazione comunale terremo un incontro con la popolazione per comunicare i dettagli circa l’imminente inizio dei lavori nella parte di transito veicolare della via Maremmana – conclude il consigliere -. In quella sede, visto l’imminente inizio, sarà anche illustrato il cronoprogramma dei lavori di costruzione della nuova scuola elementare di Albinia dato che la questione rimozione cisterne è risolta.

Commenti