Regionali, Fratelli d’Italia: «La sinistra si può battere anche qui in Toscana»

GROSSETO – “Ho partecipato – alla riunione con la nostra leader Giorgia Meloni che si è tenuta ieri in provincia di Siena, dove assieme agli altri dirigenti toscani di Fratelli d’Italia abbiamo fatto il punto della situazione in vista delle prossime regionali”. A parlare Fabrizio Rossi, portavoce provinciale di Grosseto e commissario straordinario per Siena di FdI.

“Giorgia Meloni – commenta Fabrizio Rossi – ci ha assicurato che la Toscana è una regione contendibile, e che la sinistra, dopo cinquant’anni di malgoverno, può così essere battuta e finalmente mandata a casa”.

“Siamo in attesa – prosegue l’esponente di Fratelli d’Italia –, visti gli accordi nazionali del centrodestra, che la Lega proponga il nominativo del candidato, al quale consegneremo il programma elettorale, con gli spunti emersi e condivisi durante i vari incontri realizzati dal nostro partito, in quest’ultimi mesi e settimane”.

“Noi di Fratelli d’Italia – conclude Fabrizio Rossi – siamo pronti per questa importante sfida elettorale per la Regione Toscana. Dai nostri territori, nei tanti incontri avuti, i cittadini ci chiedono di essere coerenti e allo stesso tempo determinati a non regalare nuovamente al Pd e compagni la nostra Regione. Non vi possono essere, e non ci saranno inciuci o retropensieri. La sinistra si può battere anche qui in Toscana”.

Commenti