Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I dipendenti del Comune a scuola di Primo soccorso: «Potrebbe salvare la vita della gente»

Più informazioni su

MANCIANO – È la prima volta nella storia che il primo soccorso entra negli uffici pubblici del Comune di Manciano.

È l’iniziativa intrapresa dall’assessorato alla Sanità dell’amministrazione Morini guidato dal consigliere Luca Giorgi che ha messo in campo questo progetto volto a estendere la sicurezza sanitaria del primo soccorso al personale dipendente del Comune di Manciano.

Tutti i 48 dipendenti pubblici del Comune di Manciano hanno effettuato un corso di Primo soccorso e sull’utilizzo del defibrillatore, presso la sede della Misericordia di Manciano.

Il corso è stato svolto grazie a una collaborazione tra ente comunale e Misericordia di Manciano e grazie ai formatori dipendenti della Misericordia.

Il personale del Comune ha appreso la parte teorica e pratica delle manovre salvavita di primo soccorso e il corretto utilizzo dei Dae, i defibrillatori semiautomatici che il Comune di Manciano ha installato nel suo territorio con il progetto sviluppato dall’amministrazione Morini denominato “Comune Cardioprotetto”.

Proprio in riferimento a tale progetto è stata svolta questa iniziativa, curata e organizzata dal consigliere Giorgi, che ha previsto la formazione al primo soccorso dei dipendenti comunali.

Il personale comunale, infatti, presta quotidianamente servizi alla cittadinanza e sta a contatto diretto con i cittadini del proprio territorio.

I dipendenti possono, infatti, trovarsi a dover prestare un eventuale aiuto o soccorso ai cittadini o ai colleghi, nel caso ci sia un’emergenza negli stessi uffici pubblici.

“E’ stato un incontro proficuo – spiega il governatore della Misericordia di Manciano, Marcello Santarelli – e l’obiettivo di mettere insieme istituzione e la nostra organizzazione è stato raggiunto. Tra le due realtà c’è una convenzione che si concretizza con la collaborazione fattiva soprattutto durante le emergenze. Formare il personale del Comune sul primo soccorso è un servizio a vantaggio di tutta la comunità. Pensiamo ad esempio ai vigili urbani che sono a contatto molto spesso con i bambini e anziani. Un intervento tempestivo ed efficace di primo soccorso potrebbe salvare la vita della gente”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.