Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: niente panico. Se non trovate mascherine e disinfettanti ecco come fare. I TUTORIAL

Più informazioni su

GROSSETO – Com’è ormai noto, negli ultimi giorni si è registrato un rapido incremento di casi di Coronavirus nel nostro Paese. Dall’accertamento del paziente uno, specie nelle zone rosse, la paura ha preso il sopravvento, arrivando a generare il panico, che ha alimentato e continua ad alimentare una spropositata psicosi collettiva.

mascherina virus

Abbiamo assistito a una vera e propria corsa alle provviste, supermercati e farmacie sono stati presi d’assalto. Tra i beni più richiesti, neanche a dirlo, mascherine e gel detergenti tipo amuchina. Nelle ultime ore sono diventati introvabili praticamente ovunque, anche in zone che al momento non sembrano essere colpite da contagi. La domanda è salita alle stelle, l’offerta è crollata, e, legge elementare dell’economia, si è generata l’inflazione. Su Amazon l’amuchina è arrivata a prezzi esorbitanti, e in tanti hanno provato ad approfittare della situazione, offrendo mascherine a cifre assurde.

Ma è davvero necessario tutto questo? La risposta è ovviamente no. Occorre certamente osservare le corrette norme igieniche, ma ciò non implica necessariamente farsi fregare.
Ecco quindi che, per evitare il continuare a diffondersi di quelle che potremmo definire vere e proprie truffe, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo a disposizione di tutti la “ricetta” per un detergente mani fai da te.

Tutto ciò che serve sono tre prodotti: alcol per liquori, reperibile facilmente in qualsiasi supermercato, acqua ossigenata 3% e glicerina o glicerolo, che si può trovare in farmacia.
In un recipiente si versano 833 ml di alcol, al quale si aggiungono 42 ml di acqua ossigenata e si mescola. Al composto si aggiungono 15 ml di glicerina e infine si unisce l’acqua (fatta precedentemente bollire e raffreddare).

Tutto sommato, non si tratta di un procedimento complicato e così potremmo assicurarci il nostro disinfettante senza spendere cifre spropositate.

Anche per quanto riguarda le protezioni per bocca e naso è possibile rimediare alla mancanza di mascherine a buon mercato. Tenendo presente che, come hanno spesso ricordato gli esperti in questi giorni, le mascherine non costituiscono in alcun modo un elemento fondamentale per contrastare il diffondersi del virus, abbiamo trovato anche in questo caso modi semplici per fabbricarle in casa.

Chi non si sente sicuro a frequentare luoghi più affollati senza protezioni, può ricorrere al self-made.

Non è necessario avere particolari abilità per riuscire nell’impresa, l’occorrente è il seguente:
– Asciugamani a velo
– Scotch
– Quattro elastici
– Spillatrice
– Garza.
Una volta trovato l’occorrente, il procedimento è molto semplice.

Non serve quindi farsi prendere dal panico, è importante mantenere la calma e capire che la situazione è meno allarmante di quanto sembra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.