Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: 400 contagiati. 12 le vittime. Ci sono tre guariti. Tutte le news aggiornate segui la diretta

Più informazioni su

GROSSETO – 400 contagiati e 12 vittime. Questo è l’ultimo bilancio ufficiale della protezione civile di pochi minuti fa.

SEGUI LA DIRETTA LIVE PER LE ULTIME NOVITÁ

Tra le buone notizie di oggi c’è quella che i due coniugi cinesi, ricoverati allo Spallanzani, sono guariti. Salgono dunque a tre i guariti dal coronavirus in Italia.

Rispetto a stamani ci sono 26 contagiati in più. Ecco i dati aggiornati Regione per Regione:

• 258 i contagiati in Lombardia;

• 71 in Veneto;

• 47 in Emilia Romagna;

• 11 in Liguria;

• 3 in Piemonte;

• 3 nel Lazio (tutti guariti);

• 3 in Sicilia;

2 in Toscana;

1 nella Provincia di Bolzano.

Questi sono i dati ufficiali lo ricordiamo. Sappiamo che in Toscana, come comunicato anche oggi pomeriggio, ci sono altri due pazienti, positivi al tampone, ma che sono in attesa delle seconde analisi che devono essere confermate dall’Istituto superiore di Sanità.

In provincia di Grosseto non c’è nessun caso.

Test effettuati in Toscana: oltre 360 tamponi – Dal 1° febbraio alle 11 di stamani, mercoledì 26 febbraio, sono stati 363 i campioni testati per il Covid-19, il nuovo Coronavirus, nei tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero-universitarie di Careggi, Pisa e Siena. L’attività dei tre laboratori è partita in date diverse: Siena 1° febbraio, Pisa 10 febbraio, Careggi 19 febbraio.

Di questi 363 campioni, prelevati con un tampone faringeo, 359 sono risultati negativi, mentre 4 sono risultati positivi (in attesa di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità). Quindi, è risultato positivo l’1,1% dei campioni esaminati.

In base all’ordinanza regionale di domenica 23, i tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero-universitarie di Careggi, Pisa e Siena funzionano H24, 7 giorni su 7, e hanno riorganizzato il lavoro in base a questi orari, per garantire la continuità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.