Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Castiglione aperti i primi due cantieri per il rifacimento del lungomare di via Roma fotogallery

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Iniziati su via Roma, il lungomare di ponente di Castiglione della Pescaia, i lavori per la sua riqualificazione. I cantieri, sistemati nei giorni scorsi alle estremità del viale, entro il 4 aprile saranno smontati e in questo periodo in quelle aree prederà posto una nuova pavimentazione».

Il sindaco Giancarlo Farnetani e la sua vice Elena Nappi, che segue i Lavori pubblici, spiegano quanto sta avvenendo in questi giorni sulla passeggiata storica del paese.

«Sono due le aree transennate del lungomare di via Roma – dicono soddisfatti Farnetani e Nappi – la prima è quella fra via del Mare e l’intersezione con via Balzini, mentre la seconda parte da via Massimo d’Azeglio e si chiude all’incrocio con via Pietro Micca».

«Questo primo step di lavori – spiegano – saranno sospesi, come previsto dalla gara d’appalto, la settimana che precede le festività pasquali per poi riprendere il primo d’ottobre con la consegna dell’intera opera pubblica al Comune entro la fine del 2020».

«Sarà rifatta – proseguono, entrando nei dettagli, Farnetani e Nappi – la pavimentazione per circa un chilometro, che attualmente si presenta come una tradizionale strada asfaltata, ma con questo restyling uno degli scorci simbolo di Castiglione della Pescaia cambierà decisamente aspetto».

«L’intenzione dell’amministrazione comunale – aggiungono il primo cittadino e la vicesindaca – è da sempre quella di riqualificare l’intera area, iniziamo con la posa di una nuova pavimentazione, in linea con l’intervento già eseguito negli anni scorsi sul lungomare di levante, ma sarà completamente ripensata anche l’illuminazione, prevista su entrambi i lati di via Roma che passerà da zona a traffico limitato a un’area pedonale urbana».

Per la stagione balneare 2020 gli accessi motorizzati agli addetti alle consegne per le attività del lungomare potranno essere eseguiti dalle ore 8 alle 10. A completamento dell’opera, cambieranno anche le regole per i fornitori e per chi deve accedere alle abitazioni su via Roma.

«I mezzi che riforniranno gli stabilimenti balneari e le altre attività – spiegano i due amministratori – dovranno eseguire le consegne esclusivamente attraverso le vie laterali del lungomare e tutti coloro che avranno diritto ad accedere ai passi carrabili delle abitazioni seguiranno un preciso percorso, inoltre, per il controllo di queste nuove disposizione saranno installati tre varchi elettronici».

«Il nuovo look di via Roma – concludono Farnetani e Nappi – prevede il ripristino dei cordoli di travertino presenti su tutto il tracciato, aree dedicate alla sosta delle biciclette e nelle intersezioni delle vie oggetto di un “traffico” maggiore, la pavimentazione sarà realizzata in porfido. A fine estate partirà il nuovo percorso di condivisione per i futuri interventi dedicati alla realizzazione di una diversa illuminazione, dell’arredo urbano e degli spazzi verdi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.