Qualche errore di troppo, l’Hc Castiglione impatta in casa contro il Siena

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Non è stato il solito Castiglione quello visto sabato sera al Casa Mora, al cospetto di un Siena esperto e sornione che si presentava in Maremma da capolista, seppur con una partita giocata in più. I senesi forti dei tanti ex dei tempi della A2, Achilli, Borracelli e Nerozzi, hanno saputo sfruttare al massimo gli errori dei giovanissimi ragazzi di Biancucci, che hanno letteralmente gettato al vento due punti.

Nel primo tempo la partita sembra segnata; dopo l’iniziale vantaggio senese di Achilli, i biancocelesti prendono le redini del gioco e con una doppietta a testa di Montauti e Cabiddu chiudono la frazione sul risultato di 4-1. Ma già s’intravedeva che non era la serata migliore, con alcune sbavature in difesa e con un numero di falli di squadra decisamente eccessivo per una partita in controllo. E saranno poi proprio i falli di squadra la chiave di volta della rimonta senese e anche lo specchio della cattiva gestione dell’incontro del Castiglione, figlia probabilmente di un pò di stanchezza che comincia ad affiorare. Non dimentichiamo che questi ragazzi da novembre stanno giocando due campionati, al venerdì una impegnativa under 19 dove sono tutti al primo anno, e al sabato la serie B; e spesso ci sono anche incontri al martedì. Un calo in questo periodo è assolutamente fisiologico.

Nel secondo tempo dopo cinque minuti il Castiglione aveva già esaurito il bonus falli e l’implacabile Achilli accorciava dal dischetto. I giovani di Biancucci hanno uno sbandamento e con due errori piuttosto clamorosi regalano a Lorenzini e Nerozzi la possibilità di pareggiare con due reti fotocopia praticamente a porta vuota. Regalato il pareggio la partita diventa completamente un’altra e preso atto di questo i biancocelesti provano a riorganizzarsi, e cominciano nuovamente a premere, riprendendo in mano il bandolo della matassa. Questa pressione porta Lorenzo Biancucci a segnare il vantaggio a sei minuti dalla fine. Sembra fatta, ma un cambio di marcatura sbagliato dopo appena venti secondi lascia libero Achilli, il cui tiro è sprizzato da Nerozzi per il nuovo pareggio. Con pazienza i ragazzi di Biancucci ricominciano a premere e ritrovano ancora il vantaggio con Maldini a tre minuti dalla fine, ma ci sono ancora i falli di squadra con cui fare i conti. Nel giro di un minuto e mezzo i biancocelesti ne commettono ben tre in maniera ingenua e riportano Achilli sul dischetto, che non sbaglia per il 6-6 finale.
Abbastanza sereno al termine del match il tecnico castiglionese Biancucci: “Quando hai una squadra di sedicenni ti puoi aspettare cali di tensione ed ingenuità, e quando li commetti con gente esperta come questa poi li paghi. Comunque ho detto ai ragazzi che devono essere orgogliosi del fatto che giocatori del livello dei nostri avversari di oggi hanno terminato l’incontro esultando e abbracciandosi per aver pareggiato contro di loro. Il nostro campionato comunque è questo, fare esperienze e imparare dai nostri errori”. Nell’altro incontro il Follonica A ha battuto la formazione B del golfo per 4-2 e ora la classifica vede Siena 13 punti, Follonica A 12 e Castiglione 10, ma con azzurri e biancocelesti con una partita in meno rispetto ai senesi, Follonica B 0.

Castiglione: Donnini; Biasetti, Montauti (2), Perfetti L., Cabiddu (2), Guarguaglini, Biancucci (1), Mantovani M., Maldini (1). All. Raffaele Biancucci. Siena Hockey: Mariotti, Sassetti; Lorenzini (1), Achilli (3), Rossi, Bigliazzi, Tiezzi, Lazzeri, Nerozzi (2), Borracelli. All. Michele Achilli. ARBITRO: Nello Lorenzoni di Follonica.

Commenti