Priorità a disoccupati e studenti: ecco come diventare scrutinatori per il referendum

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – La Commissione elettorale del Comune di Castiglione della Pescaia ha deciso di dare priorità nella nomina degli scrutatori, in occasione della prossima tornata elettorale per il referendum popolare che si terrà domenica 29 marzo, a coloro che siano disoccupati o inoccupati, iscritti presso il Centro territoriale per l’impiego, o studenti iscritti a scuole di istruzione superiore o università, purché in quella data non lavorino e che siano regolarmente iscritti nell’Albo degli scrutatori almeno da gennaio 2020.

Per beneficiare di tale priorità gli aspiranti dovranno presentare domanda alla Commissione elettorale comunale, compilando l’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Elettorale o scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Castiglione della Pescaia https://www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it, dichiarando la propria condizione personale, entro e non oltre giovedì 27 febbraio.

Le autocertificazioni dovranno pervenire all’ufficio Protocollo del Comune consegna con le seguenti modalità: a mano, tramite posta ordinaria, via fax al n. 0564927219 o tramite pec all’indirizzo comune.castiglione.pescaia@legalmail.it.

Gli interessati si impegnano a comunicare all’Ufficio competente eventuale variazione della propria condizione occupazionale.

L’amministrazione comunale è tenuta ad effettuare controlli ai sensi degli artt. 43 e 71 del D.P.R. 445/2000 che interesseranno almeno il 10% dei soggetti nominati.

Si ricorda che ai sensi e per gli effetti dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000, chiunque rilasci dichiarazioni mendaci, formi atti falsi o ne faccia uso, è punito ai sensi del Codice Penale e delle vigenti leggi in materia.

Commenti