Da Salsomaggiore Terme a Napoli, ultime imprese degli atleti del Marathon Bike. Brusa straordinaria

GROSSETO – Una settimana intensa quella appena conclusa per gli atleti del Marathon Bike settore podismo, che si sono distinti in diverse località italiane. Tra gli ottimi risultati conseguiti, spicca senza ombra di dubbio l’eccellente prova di Micaela Brusa (foto di Roberto Malarby) alla “ Verdi Marathon” di Salsomaggiore Terme, chiusa con un sorprendente tempo di 3h13’11. Per lei, oltre il primo posto di categoria, un secondo posto di sempre tra le donne maratonete della provincia di Grosseto. Infatti la Brusa si era presentata alla partenza dei velocissimi 42 chilometri e 195 metri, con un personale sulla distanza di 3h18’42”, quarta nella classifica delle migliori grossetane di tutti i tempi, dietro a Marica di Benedetto (3h18’21”), Paolo Bindi (3h16’58”) e alla compagna di squadra Katerina Stankiewicz, che nel 2018 a Roma fermò il crono dopo 3h07’43”, che la collocò al primo posto.

Soddisfazione in casa Marathon Bike che piazza due maratonete tra le migliori maratonete di sempre. A Salsomaggiore Terme ritoccano il personale nella distanza regina dell’atletica, Roberto Ricchi con 3h20’12” e Roberto Rossi con 3h21’43”. Nella mezza maratona bene Alberto Mazzi che chiude in 2h14’23”. Altro risultato di assoluto rilievo è arrivato da Cristina Gamberi alla “Terre di Siena” nella distanza dei 18 chilometri. La ribollina con una condotta accorta e senza sbavature è arrivata seconda assoluta tra le donne. Sempre sulla stessa distanza, bene Bruno Dragoni che si è imposto nella propria categoria con il tempo di 1h18’07”. Presenti anche Fabio Malpassi (1h57’57”), Massimo Cappelli (2h00’38”) Daniele Tanganelli (1h27’07”), Moreno Giovannelli ( 1h36’51”, 3° di categoria) e Susanna Baldini (1h45’01”).

Nella distanza dei 50 chilometri da San Gimignano a Siena, benissimo Elena Rossi (6h06”) e Luciano Lo Tufo alla sua quarantesima apparizione tra maratone e ultramaratone (7h29”). Alla sua prima mezza maratona in carriera, Claudio Bellumori a Napoli ha fatto fermare il crono dopo 2h06”, mentre Gennaro Pennino, sempre sotto il Vesuvio ha chiuso in 1h34’33”. Quattro Marathon Bike anche a Carrara , due hanno fatto la maratona ovvero Valentina Spano in 3h44’18” e Alessandro Milone in 3h37’33”, mentre Fabio Tronconi ha fatto la 30 chilometri chiudendo in terza posizione assoluta e Massimo Moretti la mezza archiviata in 2h07’50”. Ultimo paese toccato da atleti Marathon Bike è Tarquinia. Mirco Falconi e Paolo Giannini primi di categoria, Angelica Monestiroli e Danilo Marianelli si sono distinti nelle rispettive categorie.

Commenti