Tassa di soggiorno, tariffe e come usarla. Il sindaco lo chiede agli operatori turistici

GAVORRANO – L’Amministrazione comunale di Gavorrano ha avviato, attraverso la Consulta del turismo, un percorso di dialogo ed interrogazione sui temi del turismo rivolto agli operatori presenti sul territorio.

Il sindaco Andrea Biondi ha inviato un modulo agli operatori turistici, da compilare on line. Nel modulo si legge: «L’Amministrazione comunale ha costituito al momento del suo insediamento nel 2018 la Consulta Comunale del Turismo, avviando una razionalizzazione delle tariffe e del regolamento di impiego dell’Imposta di soggiorno, insieme ad un arricchimento dei servizi turistici proposti sul territorio comunale nel quadro dell’Ambito turistico Maremma Nord e del Parco nazionale delle Colline Metallifere».

«Questo questionario si pone l’obiettivo, dopo i meeting organizzati nella primavera 2019 di raccogliere opinioni, critiche, proposte da tutti gli operatori del Comune di Gavorrano».

«Il risultato del sondaggio sarà discusso direttamente dalla Consulta del Turismo presieduta dal sindaco Andrea Biondi, e presentato al prossimo Open Day del Museo in Galleria della Miniera, al quale saranno invitati tutti gli operatori turistici presenti nel territorio comunale e non solo, organizzato dall’Amministrazione comunale di Gavorrano come momento di incontro e discussione, ed in programma per fine marzo».

A questo LINK il modulo on line.

Commenti