Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Gea ritorna a far male, battuto il Colle Basket e salvezza più vicina

GROSSETO – Torna alla vittoria la Cooplat Ambiente Grosseto che, nella sesta giornata di ritorno del campionato di serie C silver, ha ragione (57-51) di un Colle Basket che ha avuto il merito di rimanere incollato per tutta la gara ai locali, che hanno più volte cercato la fuga. I ragazzi di Pablo Crudeli hanno condotto per tutta la partita, accumulando anche 15 punti di vantaggio, ma i senesi hanno sempre trovato la forza di rifarsi sotto. Senza Matteo Perin (in panchina senza entrare a causa di un infortunio) i biancorossi hanno conquistato due punti pesantissimi per la salvezza, grazie ad una gara attenta in difesa, con canestri importantissimi dei veterani (su tutti Ricciarelli, Furi e Morgia), ma anche grazie alla collaborazione dei più giovani.

 
“Abbiamo giocato molto bene – è il commento di Pablo Crudeli – una partita fondamentale per la nostra stagione. Siamo stati bravi a tenere il punteggio basso, grazie ad una bella difesa. I miei ragazzi sono riusciti ad avere ragione di una bella squadra, che ha lottato per quaranta minuti con grinta. Vorrei elogiare il comportamento della squadra, nessuno escluso. Stavolta ognuno ha portato un contributo importante per il successo. Questa vittoria ci permette di rimanere attaccati al gruppo che lotta per la salvezza diretta, alla vigilia di una serie di partite terribili. Servirà questo carattere per spuntarla”.

Gea Basketball 2020

La Cooplat Ambiente è riuscita tra l’altro a ribaltare il -4 dell’andata. Parte forte la Gea nel primo quarto, fino ad accumulare un vantaggio di nove punti sul 10-1. Il Colle segna il primo punto su azione solo dopo 7’20” e riesce ad avvicinarsi, fino a chiudere sotto di cinque punti. Nel secondo quarto bastano due azioni ai senesi per arrivare al pareggio (12-12): la tripla di Capaccio e il canestro da sotto di Eusepi. La Cooplat Ambiente si riprende immediatamente e con un mini-break si riporta avanti, fino ad avere sei punti di margine sul 24-18. Un tesoretto che viene conservato fino all’intervallo lungo, dopo aver preso anche sette lunghezze. Al rientro dagli spogliatoi i grossetani trovano un break di 6-0 che permette di allungare fino al 35-23. Il canestro da tre punti di Morgia al 25′ ha portato sul+15′ (40-25), ma il pressing permette al Colle di scendere a -9. Il quintetto ospite parte forte nell’ultimo periodo e con un parziale di 5-0 si porta a -4 (46-42). La seconda bomba di serata di Mirko Mari consente però al Grosseto si riprendere un margine di tranquillità, che viene mantenuto fino alla sirena finale. Per la Cooplat è la decima vittoria dell’anno.

COOPLAT AMBIENTE: Battaglini, Bambini 2, Zambianchi 8, Perin n.e, Morgia 14, Furi 13, Ricciarelli 12, Scurti, Rocchiccioli, Mari 8, Gruevski n.e.. All. Pablo Crudeli.
COLLE BASKET: Noviello, Capaccio 12, Ricci 3, Peruzzi 2, Iozzi 5, Eusepi 2, Ceccatelli 2, Del Cucina 2, Rettori, Cucini 6, De Sanctis 6, Nisticò 9. All. Francini.
ARBITRI: Salvatore Celentano di Arezzo e Francesco Marabotto di Pisa.
PARZIALI: 12-7, 29-23; 44-35

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.