Obbligo di vittoria per le ragazze della Gea contro il fanalino di coda La Spezia

GROSSETO – Obbligatori i due punti per le ragazze della Gea Basketball Grosseto, attese sabato alle 18 sul parquet del fanalino di coda Papini La Spezia. Le ragazze di Luca Faragli, reduci dalla sconfitta interna con il San Giovanni Valdarno, a causa di un’incredibile parziale di 4-33 nel primo quarto, sono chiamate ad una prova di carattere per fare un primo passo avanti verso la permanenza in serie B.

A otto partite dalla conclusione della regular season serve un’impresa per concludere al quint’ultimo posto e ottenere la salvezza diretta; sarà dunque importante evitare le ultime due posizioni per avere il vantaggio del fattore campo nei playout. La Gea, alla fine del girone d’andata, ha dimostrato di avere un organico di poter giocare alla pari con le squadre di medio-bassa classifica e dovrà confermarlo da questo fine settimana in terra ligure. All’andata Giulia Camarri e compagne hanno superato il quintetto di La Spezia con un inequivocabile 75-50 (con 32 punti di Camilla Amendolea) e sabato proveranno a ripetersi. Le locali, che hanno due soli punti in meno delle grossetane, sono reduci da un onorevole sconfitta (54-43) sul campo delle Mura Spring Lucca.

“Servirà la massima attenzione – dice il coach Luca Faragli – per evitare sorprese. La Spezia è una formazione di giocatrici piccole e veloci, con un buon tiro da tre punti. Giocando al meglio delle nostre possibilità possiamo però bissare il successo ottenuto all’andata in via Austria”.
Con il rientro di Sarah Tamberi e il completo recupero di Camilla Amendolea, la Gea si presenta a ranghi completi. Queste le convocate: Maddalena Masini, Camilla Amendolea, Elena Furi, Federica Simonelli, Giulia Camarri, Sarah Tamberi, Chiara Camarri, Bianca Bellocchio, Angela Sposato, Francesca Benedetti. Arbitreranno Merlino e Moroni di Savona.
Il programma della 6a di ritorno: Papini La Spezia-Gea Grosseto, Perugia-Lucca, P.F. Firenze-Pontedera, Rifredi, Savona, San Giovanni Valdarno-Prato, Pegli-Costone Siena, Florence-Lavagna.
La classifica: P.F. Firenze 36 punti; Amatori Savona 30; Costone Siena 24; RLC Prato, B.F. Pontedera, Lucca 22; Fotoamatore Florence, Sisal Perugia e Polysport Lavagna 18; Named San Giovanni Valdarno 12; Avvenire Rifredi, Gea Grosseto e Basket Pegli 8; Papini La Spezia 6.

Commenti