Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I 100 giorni dalla maturità tra festeggiamenti e solidarietà: l’iniziativa di Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Ogni anno gli studenti delle quinte superiori celebrano i 100 giorni dall’inizio degli esami di maturità: un weekend di festeggiamenti che anche quest’anno copriranno un intero fine settimana – sabato 7 e domenica 8 marzo – tra party pomeridiani, cene animate e serate in discoteca.

Si partirà dalle 17 del sabato con il primo “dayparty” al Bar Portici tra musica e animazione e continua con la cena-spettacolo alla Lantenrina per poi arrivare al “101 Party – La prima notte di festa” al Subway Club; prima di rientrare, colazione after-club al Roxy e infine un meritato riposo in uno dei villaggi dell’organizzazione 100GiorniFollonica (www.100giornifollonica.it).

Pronti a ripartire con un programma ancora più in esplosivo la domenica: oltre alla Lanternina sarà infatti aperto il Ristorante Piccolo Mondo per la tradizionale Cena dei 100 con la serata che poi si sposterà al Tartana, per una notte di musica dance, hip hop e regaetton, con ospite d’onore Stash, leader della band The Kolors e professore di canto nella popolare trasmissione Amici di Maria De Filippi.

Da sottolineare che tutte le location dell’evento in entrambi i giorni saranno raggiungibili tramite un sistema di navette per garantire la
tranquillità e la sicurezza di tutti. Il lunedì i ragazzi faranno poi rientro a casa, non prima però di aver celebrato il rito: in spiaggia ogni studente scriverà sulla sabbia, vicino all’acqua, il voto che pensa di ottenere e se le onde lo cancelleranno il desiderio sarà esaudito.

“100 Giorni Follonica” vuol anche lanciare un segnale di solidarietà e per farlo, con soldi raccolti dall’organizzazione, ha donato alla
Caritas della città una “grande spesa” di generi di prima necessità (pasta, zucchero, sughi, biscotti, marmellate, tonno e tante altre cose): un’opera di bene fatta con il cuore dopo che lo scorso anno, durante i 100 Giorni agli Esami 2019, venne donato alla città un defibrillatore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.