Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro delle Rocce, si cambia: il Comune alla ricerca di una nuova organizzazione

Più informazioni su

GAVORRANO – Aaa… cercasi organizzatori per il Festival del Teatro delle Rocce. Il Comune di Gavorrano, che dal 2003, anno della inaugurazione del teatro, gioiello del Parco delle Colline Metallifere, gestisce gli eventi del festival che ogni estate arricchisce la programmazione culturale del territorio, per la stagione 2020 vuole affidare l’organizzazione degli “cartellone” del festival a un soggetto esterno. Le motivazioni sono soprattutto logistiche e organizzative e legate al destino del personale che nei piccoli comuni è sempre in sofferenza.

«L’organizzazione e la gestione di un Festival estivo – si legge nella delibera di giunta pubblicata sul sito del Comune – caratterizzato da eventi e manifestazioni in grado di richiamare l’attenzione del pubblico mantenendo un buon livello culturale richiede un notevole impiego di risorse umane che il Comune di Gavorrano in questo momento non è in grado di affrontare a causa della crescente carenza di organico».

Cosa significa? Della programmazione degli eventi e spettacoli estivi dovrebbe occuparsi una società del settore, una realtà che possa prendere in carico l’intera programmazione, il calendario, i rapporti con gli artisti, la gestione logistica delle serate, la vendita e la prenotazione dei biglietti. Al Comune rimane invece la gestione degli aspetti tecnici di sicurezza generale e la viabilità.

La volontà dell’amministrazione di Gavorrano, come si legge sul sito, è quella di trovare «attraverso un avviso pubblico, un soggetto cui affidare l’organizzazione e la gestione di un nuovo festival totalmente rinnovato nei contenuti, nell’immagine e nello stile da farsi presso il Teatro delle Rocce, specializzato nell’ambito dell’organizzazione di eventi artistico culturali di musica e spettacolo».

Si tratta dunque di una piccola rivoluzione che sarà messa in campo nei prossimi mesi e che vede con questo primo atto di indirizzo della giunta la prima tappa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.