Febbre a 90 per il Grifone: pronti 560 biglietti e alcuni pullman per Sangiovanni

GROSSETO – Mano sul cuore da parte dei tifosi grossetani. La carica dei giocatori biancorossi domenica scorsa ha dimostrato che la differenza tra avere mille o tremila tifosi allo stadio è rappresentata dai tre punti. Una spinta non indifferente, quella data dalla città, che ha accompagnato la squadra fino alla vittoria e che ha avuto eco nazionale, con tanto di complimenti da parte della federazione e di alcune testate nazionali, per il calore e per il sostegno del pubblico maremmano. Adesso quella carica deve essere replicata anche domenica in trasferta contro la Sangiovannese: prima delle dieci finali che separano il Grifone dal ritorno tanto atteso tra i professionisti.

“La nostra città ha risposto presente alla partita contro il Monterosi – ha spiegato Simone Ceri, copresidente dell’Us Grosseto 1912 – e la vittoria è stata anche merito del pubblico. Giocatori, squadra, società e città rappresentano oggi un unico soggetto, in grado di caricarsi sulle spalle i sogni di tutta la nostra provincia e soprattutto dei tifosi più giovani. Sogni che non vogliamo interrompere proprio adesso e per questo abbiamo bisogno della nostra gente”.

Da questo pomeriggio, infatti, sono a disposizione 560 biglietti per i tifosi biancorossi che vorranno seguire la squadra in questa importantissima trasferta. La società biancorossa ha richiesto il massimo dei biglietti a disposizione e, viste le già tante richieste, i tifosi hanno deciso di organizzare alcuni pullman per tutti chi vorrà seguire la squadra (costo pullman 10 euro a persona, biglietto acquistabile in sede sotto allo stadio Zecchini).

I biglietti, 460 per la curva ospiti e 100 per la tribuna, saranno in vendita a partire da oggi pomeriggio fino a venerdì pomeriggio, al costo di 10 euro curva e 15 euro tribuna, senza costi di prevendita. Si potranno acquistare in sede, sotto lo stadio Zecchini, dalle 15 alle 18.30, sia per la curva sia per la tribuna, mentre al Centro sportivo di Roselle, dalle 15 alle 19, e dal Parrucca, di Stefano Speroni, in via Oberdan, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, si potranno acquistare solo quelli della curva ospiti. I ragazzi sotto i 14 anni non pagano.

Intanto oggi pomeriggio la squadra si è ritrovata al Palazzoli per riprendere l’allenamento in vista di domenica. Fermo Moscati, in attesa di accertamenti ma che ne avrà per almeno due settimane. Allenamento differenziato per Galligani, Cretella e Sersanti, mentre Giani era in permesso. Gli altri hanno fatto un allenamento leggero con possesso palla e tecnica.

 

Commenti