Quantcast
Grosseto

Forza Italia: «Sanità maremmana allo sbando ma Asl e Regione fanno finta di niente»

infermieri Sanità Asl Ospedale - personale sanitario

GROSSETO – “Ferie bloccate, personale costretto a fare turni massacranti, pronto soccorso intasati e medici che si dividono fra più reparti: l’allarme lanciato nei giorni scorsi dal sindacato Nursing Up non rappresenta niente di nuovo per Forza Italia, che ormai da anni si batte per le gravi problematiche che attanagliano la sanità maremmana”. Così Sandro Marrini, coordinatore provinciale del partito azzurro.

“Ormai definire i nostri ospedali al collasso è un eufemismo – sottolinea Marrini -: i nosocomi maremmani vanno avanti solamente grazie alla grande professionalità dimostrata da medici, infermieri e personale sanitario, che mettono al centro la salute dei pazienti rispetto ai loro diritti. Questa drammatica situazione si protrae senza soluzione di continuità. L’aspetto che più sconcerta, però, è il silenzio assordante della Asl, a cui si affianca l’indifferenza della Regione per un territorio come la Maremma, considerata da Enrico Rossi e dalla sua giunta la cenerentola della Toscana”.

“Ormai sono passati circa due mesi dalla richiesta che Forza Italia ha fatto alla Asl, attraverso un comunicato stampa, in merito all’impiego e ai costi della telemedicina – continua il coordinatore provinciale del partito azzurro -. Bene, stiamo ancora aspettando una risposta. Non mettiamo in dubbio che tale servizio rappresenti un’opportunità, ma, allo stesso tempo, in considerazione dello stato quasi comatoso in cui versa la sanità maremmana, siamo convinti che sarebbe stato più logico dirottare risorse per l’assunzione di personale medico e infermieristico. La nostra osservazione è scevra da qualsiasi connotazione politica perché assicurare una dignitosa qualità lavorativa al personale non è solamente un diritto per chi ogni giorno trascorre il suo tempo a curare i cittadini, ma anche per i pazienti stessi: da troppo, tanto tempo Asl e Regione, infatti, sembrano scherzare con la salute degli utenti”.

“Non ci sorprenderebbe se, a poco più di tre mesi dalle prossime elezioni, la Regione tirasse fuori dal cilindro qualche soluzione spot nell’ambito sanitario per accaparrarsi i voti necessari per continuare a governare la Toscana – termina Marrini -. Come Forza Italia, invece, siamo convinti che questa volta i cittadini sapranno giudicare come si deve l’operato di Rossi e della sua Giunta a trazione Pd. Gli elettori maremmani hanno una grande opportunità nel recarsi alle urne: ribaltare l’egemonia rossa della Regione ed assicurare quell’alternanza di governo che garantirebbe più diritti e una buona politica per tutto il territorio grossetano, non solo in ambito sanitario”.

leggi anche
infermieri Sanità Asl Ospedale - personale sanitario
Sanità
Manca personale sanitario, Nursing up minaccia: «Garantiremo solo i turni. Basta straordinari»
Lega bandiera (2018)
Grosseto
Sanità, Lega: «In Maremma le liste di attesa potrebbero allungarsi e il personale è sul piede di guerra»
commenta