Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atlante ritorna al successo, poker al Città di Castello e salvezza matematica

GROSSETO – Quarto successo in cinque gare per l’Atlante Grosseto, che si spolvera via le amarezze del ko contro il Gubbio con il 4-0  casalingo a spese dell’ultima Cts Grafica Città di Castello. Tre punti che significano la salvezza matematica, al termine di una gara non brillante ma che ha comunque divertito il pubblico amico della Bombonera.

 
Partenza vivace del biancorossi con Falaschi che dopo un minuto sbaglia da distanza ravvicinata ma si rifà  con un’azione personale sigillata con un tiro all’angolino, per l’1-0. Il raddoppio è opera di Davide Senesi su bel tiro in diagonale che finisce all’angolo destro della porta rivale. Gli umbri non stanno a guardare e attaccano più volte, ma le belle parate di Triches, eccezionalmente vestito della fascia di capitano, mantengono immutato il parziale. Nella ripresa Atlante più volitivo ma è ancora il Grafica a farsi pericoloso, seppure con meno intensità. Più imprecisi invece i maremmani, che non mettono in campo la consueta grinta. A otto minuti dalla fine rete di Giuseppe Moccia su una ripartenza, a chiudere virtualmente il match. Subito dopo, i grossetani gestiscono la sfera con Triches a fare portiere di movimento, mossa che permette loro di respirare e tenere la palla lontano dalla propria porta. Il risultato cambia ancora nel finale col quarto gol del team di Izzo: tiro dai 25 metri di Pasquale Moccia a porta sguarnita, mentre poco prima Gianneschi ne aveva sbagliati due simili nel giro di un minuto.

“Non siamo stati il miglior Atlante della stagione – ha detto il tecnico Alessandro Izzo a fine gara – ma abbiamo messo fieno in cascina e siamo salvi con due mesi in anticipo. A inizio campionato mi dicevano di aver preso una patata bollente, oggi la squadra ha 19 punti, con dodici fatti nelle prime cinque partite di ritorno. Adesso dovremo preparare una partita complicatissima, quella col Poggibonsi, che in casa ha battuto la capolista.
Ma ci faremo trovare pronti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.