Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gazebo di Forza Italia in città contro la riforma della prescrizione: «E’ una follia»

GROSSETO – Questa mattina i militanti di Forza Italia, alla presenza del coordinatore provinciale Sandro Marrini e della deputata azzurra Elisabetta Ripani, sono nuovamente scesi in piazza per protestare contro la riforma della prescrizione entrata in vigore lo scorso 1 gennaio 2020.

“La riforma Bonafede, che abolisce la prescrizione dopo il primo grado di giudizio, è scellerata e viola i principi sanciti dalla Costituzione della Repubblica Italiana – commentano Marrini e Ripani -. Il Governo dovrebbe piuttosto concentrare le proprie energie per velocizzare i tempi della giustizia: un Paese democratico abolisce infatti i processi lenti e non certo la prescrizione”.

“La riforma Bonafede è folle, e ridicoli sono i tentativi di mediazione che il Governo cerca di avanzare per salvare le poltrone ad un esecutivo che annaspa – vanno avanti -. Forza Italia è contro i processi eterni e difende lo Stato di Diritto, in una battaglia di civiltà che ci vede mobilitati fuori e dentro il Parlamento, su tutto il territorio nazionale e questa mattina nuovamente qui a Grosseto con il nostro gazebo informativo per incontrare i cittadini”.

“Il 24 febbraio – concludono i due esponenti azzurri – tornerà in aula a Montecitorio la proposta di legge di Forza Italia soppressiva della Riforma Bonafede e ci auguriamo vivamente che venga approvata una volta per tutte senza ulteriori sgambetti e paventate modifiche”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.