Chusura in grande per il campionato d’Inverno Uisp, ecco chi sono i vincitori

VETULONIA – Lucio Margheriti e Andrea Grandi primi all’arrivo di Poggialberi, lo stesso Margheriti e Francesco Garuzzo vincitori del trofeo d’inverno Uisp. Sono i verdetti della quarta e ultima tappa della rassegna di ciclismo amatoriale, il trofeo Bastione Cavallerizza, che con partenza al Bozzone e arrivo sulla salita che porta a Buriano, ha radunato al via 91 ciclisti giunti da tutta la Toscana.

Consequenziale la doppia partenza, nella prima decisiva l’azione di Samuele Scotini, Team Renzo Giuliodori, durante il secondo dei due giri del percorso. Diego Giuntoli, Team Stefan, Lucio Margheriti, Ciclowatt, e Riccardo Cicognola del Team Alpin Beltrami Tsa, riprendono Scotini e giungono al traguardo in vantaggio sul gruppo nonostante il rallentamento provocato da un gruppo di pecore. L’arrivo premia Margheriti, che precede Giuntoli, poi Scotini e Cicognola. Michele Lazzeroni, Fans Club Daniele Bennati, è quinto (si era lanciato all’inseguimento dei fuggitivi), poi la volata del gruppo vinta da Simone Cucini, Gs Emicicli.

Campionato d'Inverno - Margheriti

Battaglia pure nella seconda partenza, con tanti attacchi. Anche stavolta la gara si decide nel corso del secondo giro: l’azione buona è quella che vede protagonisti Daniele Macchiaroli del Gs Emicicli, Francesco Garuzzo del Team Stefan, Fulvio Sisma del Via Elisa. Su di loro rientrano i grossetani Maurizio Innocenti, Ciclowatt e Andrea Bassi del Marathon Bike, al ritorno alle corse dopo un anno di stop, e in un secondo momento anche Andrea Grandi, Cicli Falaschi. L’attacco giusto è proprio quello di Andrea Grandi, che si porta dietro Bassi, staccandolo nelle rampe di Poggialberi e chiudendo a braccia alzate. Terzo Innocenti, poi Sisma, Macchiaroli e Garuzzo che si consola con il trofeo. Chiara Turchi, Ciclo Team San Ginese, s’impone tra le donne.

Oltre ai vincitori assoluti il trofeo d’inverno incorona Giacomo Bischeri, M1, Vincenzo Borzi, M2, Stefano Degl’Innocenti, M3, Fabrizio Salutari, M4, Andrea Grandi, M5, Maurizio Innocenti, M6, Franco Bensi, M7, Marco Bindi, M8, e Chiara Turchi, Donne.
L’ultima prova, come l’intero circuito, è stata ben organizzata dal Team Marathon Bike, supportato da Avis e Banca Tema.

Commenti