Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assunzioni in provincia, Pd: «Chi governa è supponente e poco rispettoso dei precari»

GROSSETO – “Una risposta scomposta e supponente quella di Antonfrancesco Vivarelli Colonna e del gruppo di maggioranza, i cui consiglieri sembrano non conoscere le norme, lo stato dei fatti e, soprattutto, non avere rispetto per quei precari che hanno lavorato per anni a servizio dell’ente”.

Lo dicono gli esponenti del gruppo consiliare Democratici Insieme che, dopo il comunicato della maggioranza, hanno preso carta e penna e presentato una nuova interrogazione al presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“Quello che vogliamo sapere con questo nuovo atto – spiegano Marcello Giuntini, Luca Aldi, Francesco Limatola e Lorenzo Mascagni – è se attualmente all’interno della Provincia sia impiegato del personale precario che potrebbe beneficiare del decreto legislativo di riforma sul lavoro pubblico del 2017 (il cosiddetto Decreto Madia) che aveva l’obiettivo di ridurre il precariato nella pubblica amministrazione, e se negli ultimi 8 anni l’amministrazione provinciale abbia utilizzato personale precario. In tutte e due i casi si tratterebbe di lavoratori che potrebbero usufruire della riserva percentuale sui nuovi concorsi come dice il decreto 75/2017″.

“La maggioranza sembra confusa – proseguono –: non si tratta di stabilizzare i precari tout court, ma di riservare a coloro che risulteranno idonei al concorso una percentuale di assunzioni esattamente come avviene per i dipendenti delle Forze Armate, salvaguardando così un patrimonio di competenze che, viceversa, andrebbe perduto”.

“Sulla figura del direttore generale, nell’interrogazione chiediamo da che parte sta la verità. Il gruppo consiliare di centrodestra – vanno avanti i consiglieri – dice che l’incarico di direttore generale sarà svolto dal segretario dell’ente a costo zero. Il presidente Vivarelli Colonna nel suo comunicato stampa parla invece di una ben delineata funzione di direttore generale a supporto del presidente senza nessun cenno all’affidamento di questa funzione al segretario generale. A chi dobbiamo credere? “.

“Se il centrodestra ritiene siano state usate forme di privilegio, devono dire chi e in che modo ne abbia beneficiato, prima di lanciare accuse demagogiche e campate in aria”, concludono i consiglieri dem.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.