La Nuova Pro Loco Gavorranese cambia sede. E questa ospiterà anche una pinacoteca

Più informazioni su

GAVORRANO – La Nuova Pro Loco Gavorranese cambia “casa”.

L’associazione che si occupa dell’organizzazione degli eventi locali, come il tradizionale Salto della Contessa nel mese d’agosto, trasferisce la sua sede in via Terranova nei locali del centro documentario Davide Manni, ormai chiuso da anni.

Un museo dismesso a cui i gavorranesi tengono molto, ma che a causa delle normative della sovrintendenza, ad esempio l’assenza di barriere architettoniche, non poteva più aprire le sue porte ai visitatori.

Con la presenza della sede della Pro Loco i locali saranno di nuovo accessibili ed ospiteranno anche la pinacoteca comunale che ad oggi non esisteva.

L’accordo tra il Comune e l’associazione è stato raggiunto all’inizio dell’anno e già nelle prossime settimane ci sarà l’inaugurazione degli spazi per il nuovo utilizzo.

«Mi sono posta la domanda su come poter riutilizzare il centro documentario per allestire una pinacoteca comunale – spiega il sindaco Andrea Biondi -. Spostando la sede della Pro Loco e il servizio sociale da loro attivato, loro potranno avere del personale in sede e noi una pinacoteca comunale per ospitare mostre temporanee o altro. Abbiamo quindi unito due necessità per dare un nuovo servizio al territorio e valorizzare un punto chiave del centro storico».

Più informazioni su

Commenti