Bonaccini – Salvini: a Follonica si rinnova la sfida dell’Emilia Romagna. Ecco quando arrivano i big

FOLLONICA – Dopo il voto per le regionali, la sfida dell’Emilia Romagna rivive anche a Follonica. In vista del ballottaggio di domenica 15 marzo, che vedrà opposti Andrea Benini, centrosinistra, e Massimo Di Giacinto, centrodestra, i due schieramenti politici affilano le armi e giocano le carte migliori.

Così la città del Golfo in questa strana campagna elettorale con un secondo turno che arriva a distanza di dieci mesi dal primo, sarà terreno di scontro anche tra i due “big” protagonisti dell’ultima “maratona” andata in scena per le elezioni in Emilia Romagna.

Notizia ufficiale delle ultime ore è infatti che Stefano Bonaccini (esponente del Pd alla guida di una coalizione di centrosinistra), neo confermato presidente della Regione Emilia Romagna, uscito vincitore dalla partita contro Lucia Borgonzoni (Lega alla guida di una coalizione di centrodestra) e contro il leader nazionale Matteo Salvini, che molto si è speso per la “campagna emiliano romagnola”, sarà prossimamente a Follonica.

Bonaccini parteciperà all’iniziativa a sostengo di Benini, domenica 1 marzo in una piazza della città, ancora da definire, nel pomeriggio.

Sempre di queste ore è la notizia che anche il leader del Carroccio sarà a Follonica per la campagna del ballottaggio. Salvini arriverà a sostenere Di Giacinto a ridosso del voto: sarà nel Golfo giovedì 12 marzo. Ancora non si conoscono bene i dettagli della sua tappa maremmana. Dovrebbe però partecipare anche ad una cena. Quindi Salvini potrebbe intervenire in un comizio in piazza e poi ad una conviviale sempre a sostengo del candidato del centrodestra.

Commenti