Quantcast

Tappa a Scansano per la sesta edizione del Gp Centro Italia Giovanile di mountain bike

SCANSANO – Anche Scansano fra le otto tappe del Gp Centro Italia Giovanile di mountain bike. Nell’accogliente complesso La Cantina Cooperativa Vignaioli del Morello, si è tenuta la presentazione della società dell’Mtb Castrum di Grotte di Castro (società che vanta circa una trentina di atleti, con la presenza gradita dell’ex biker e professionista su strada Dario Cioni) e nel pomeriggio, la sesta edizione del circuito nazionale di mountain bike del Gp Centro Italia Mtb Giovanile competizione che proporrà otto prove, e riservata anche in questa edizione 2020, alle categorie agonistiche degli Esordienti, Allievi e Junior.

Lo speaker della giornata, il lecchese, Fabio Balbi, ha lasciato subito la parola al padrone di casa. Il saluto, in primis, del titolare La Cantina Vignaioli del Morello Benedetto Grechi: “Vedo tanti giovani. E questo è molto bello. Siamo orgogliosi di ospitare, e sponsorizzare, questo movimento che unisce giovani, sport e divertimento”. Spazio poi agli interventi. Dal vice presidente della Fci nazionale Daniela Isetti: “Il mio messaggio è forte, chiaro e sentito. Ed è quello di un ringraziamento, a tutti voi che vi adoperate con entusiasmo al movimento giovanile della mountain bike. Noto con piacere che le gare si sviluppano in territori fantastici, stupendi ed accoglienti. Un altro modo importante per fare conoscere le bellezze, e la cultura, del nostro territorio. Buona stagione a tutti”.

“Stiamo crescendo sotto ogni punto di vista – ha detto Pierangelo Brinchi, coordinatore del circuito nazionale – Grazie a tutti voi: organizzatori, amministrazioni, sponsor, dirigenti, società, atleti e genitori. Novità di quest’anno. Abbiamo deciso che durante le prove, i primi a partire, saranno questa volta gli Junior”. Alla presentazioni c’erano anche Federico Campoli consigliere nazionale Fci, Enrico Lenzi della commissiona nazionale settore fuoristrada Fci ed Alfio Sciuto componente della commissione nazionale giovanile Fci. Il circuito del Gp Centro Italia toccherà quattro volte la regione Toscana, due l’Umbria, ed una Lazio e Marche.

Presentazione Gp Centro Italia Giovani

Sono intervenuti, i vari portavoci, per presentare le proprie prove. Per la gara dell’Isola d’Elba Enrico Lenzi; per San Terenziano Giorgio Giansanti; per Barbarano Romano Stefano Sanapo. Curioso saluto in video conferenza da parte di Rossano Mazzieri, per quanto concerne la prova che si terrà ad Esanatoglia. Per la quinta tappa, a Gualdo Tadino, hanno parlato l’assessore allo sport Stefano Franceschini ed il presidente del team Diego Santini. Lo stesso Brinchi, insieme all’assessore allo sport Lorenzo Ferri, hanno presentato la prova di Scansano una delle due novità inserite nel circuito. Spazio poi a Valter Giannmattei, Laura Puccetti e Beatrice Balducci (consigliere comunale) per la prova di Barga, ed infine, il presidente dell’Avis Pratovecchio, Massimiliano Salis, ha presentato l’ultima prova in calendario, altra novità del Gp Centro Italia Giovanile mtb. La giornata si è conclusa con la visita guidata alla Cantina Cooperativa Vignaioli del Morello.

CALENDARIO GRAN PRIX CENTRO ITALIA 2020
01/03/2020 Porto Azzurro (LI) Isola d’Elba
05/04/2020 San Terenziano (PG)
13/04/2020 Barbarano Romano (VT)
26/04/2020 Esanatoglia (MC)
03/05/2020 Gualdo Tadino (PG)
10/05/2020 Scansano (GR)
17/05/2020 Barga (LU)
28/06/2020 Pratovecchio-Stia (AR)

Commenti