Imbrattata con lo spray l’opera di street art nel campo da basket. Ma ci sono le telecamere

Più informazioni su

FOLLONICA – Vandalismo fine a se stesso. Non c’è altro modo per definire l’azione di qualche ragazzo che ha deciso di imbrattare, con la vernice spray, l’opera di street art che alcuni ragazzi stanno realizzando al campo da basket dell’ex Ilva.

L’opera non è ancora stata completata e già è stata rovinata. ragazzini annoiati, forse, o che si sentono forti a imbrattare con frasi senza senso e qalche offesa un lavoro di rigenerazione urbana come quello in corso all’ex Ilva di Follonica.

«Un’idea che nasce dal progetto “La fabbrica nella città” – racconta il candidato sindaco Andrea Benini parlando del progetto -, finanziato con il bando Toscanaincontemporanea 2019, della Regione Toscana la partecipazione del Comune di Follonica e del Comune di Montieri»

Un tappeto grafico orizzontale, che renderà più bella un’area, ma anche di nuovo fruibile perché contiene le segnaletiche necessarie per giocare a basket. «Il progetto sarà poi completato con due nuovi canestri, che abbiamo finanziato con gli utili delle farmacie comunali – continua Benini -. Il nostro obiettivo era restituire quell’area ai ragazzi. Speriamo che grazie alle telecamere di videosorveglianza che abbiamo fatto installare i responsabili siano individuati. Comunque non ci allontaneremo da questa idea di recupero degli spazi pubblici, nemmeno di fronte a gesti sciocchi e irrispettosi come questo. Combatteremo l’incuria e il degrado con la bellezza».

Più informazioni su

Commenti