Manita del Flamengo al Barbagianni, Montalcino ad un passo dal Vets Futsal

GROSSETO – Il Flamengo Futsal continua la sua formidabile marcia in vetta alla classifica del campionato di serie A di Grosseto. Niccolaini e soci battono 5 a 2 un cliente ostico come il Barbagianni Carrozzeria Tirrena, sfruttando la doppietta di Barelli e gli acuti di Di Sauro, Soua Seyf e Bender e tengono in bilico i playoff, al momento ancora in piedi grazie al Crystal Palace che, con Briaschi out per squalifica, si affida alla cinquina del sempre più positivo Lucherini nel 7 a 1 contro il Muppet. Petcov e Demerji riportano in auge l’Fc Bascalia dopo un periodo difficile: perentorio il 13 a 7 rifilato al rimaneggiato Istia Campini del capocannoniere Galloni. Bene l’Atletico Barbiere, con Merkoqi e Santamaria abili nel siglare i gol decisivi nel 4 a 2 contro l’Fc Mambo (Avanzati 2), mentre la Tpt Pavimenti ottiene una vittoria vitale per la corsa alla salvezza con il 9 a 6 contro l’Aston Villa: Trotta e Canuzzi si accendono nel parziale decisivo di inizio ripresa, Castelli è bravo a smorzare il ritorno dei ragazzi di Morini nei minuti finali.

Settimana importante per il campionato cadetto di Grosseto, con il Vets Futsal che mantiene si la vetta, ma vede incombere il Montalcino alle proprie spalle dopo il successo proprio nel recupero dello scontro diretto: la Pacenti band sfodera una prestazione maiuscola rifiliando un tennistico 6 a 1 a ai gialloneri, con anche Bianchini grande protagonista oltre al bomber. Il Vets però si riporta avanti di un punto (ma con una partita in più) dopo il 3 a 3 contro gli All Star, con le doppiette di Rossi e Spuma a determinare il risultato. Gran colpo anche della Pizzeria Pepe Nero, con Bartiromo decisivo nel 6 a 5 sul Bar Il Porto Talamone (Novembri 3), mentre Naldi e Federico Birelli guidano la Pizzeria Big Pizza al comodo 11 a 1contro I Grifoni. Vittoria a tavolino per il Rispe Crew sul Soccer Dream, riposava proprio il Montalcino.

Nel girone A di serie C non muta nulla in vetta, ma la Pizzeria Ballerini acquisisce ancor più sicurezza e confidenza nei propri mezzi superando un ostacolo duro come l’Endurance Team di Meattini: 5 a 4 il risultato finale, con le doppiette decisive di Toninelli e Biagini. Tonini e Passalacqua, invece, tengono in quota l’Istia Longobarda che batte 8 a 3 i Wild Boars, mentre i tre punti per lo Scutari arrivano a tavolino contro il Joga Bonito. Non perde terreno nemmeno lo Sbratta Praga, con i tris di Nicotini e Loli a indirizzare il 9 a 1 sullo Scansano, mentre fa un grande balzo in avanti in graduatoria il Bar Il Cinghialino, con Hrystsyuk e De La Rosa scatenati nel 10 a 3 contro lo Sporting Talamone (Lashin 3). Bene anche l’Angolo Pratiche di Coen, che la spunta di misura (6-5) sul Roda Beer (Garofalo 3) grazie ai gol del solito Berti e del rientrante Pinzi. Riposava il Mugen Fc

Nel girone B di serie C il Pinco Pallino Joe vince a tavolino il big match contro il Partizan Degrado e si mantiene a punteggio pieno, tenendo a distanza il Bar Emme 29, che vince 7 a 3 contro l’Approdo Fc grazie a Gabriele Fazzi e Martellini e i Fly Emigrates, che si impongono con un torrenziale 13 a 3 sui Good Vibes. Incontenibili Filip e Kaja, autori di una cinquina ciascuno. Torna a respirare aria di playoff anche il Ritual Fc, con Chiti e Lucchetti che vanno a formare la coppia che schianta di misura (7-6) la resistenza dell’Asd Bivio Ravi, mentre Vagheggini e Vento trascinano l’Iss Pro Evolution Soccer alla vittoria per 8 a 4 sul Pizzeria Ristorante Il Melograno. Lo Spazio Verde, invece, sfutta i gol di Rodryguez e Volle per spuntarla di misura (6-5) contro lo Scarlino Calcio a 5 (Milani 4). Riposava La Scafarda.

Due le gare disputate nella zona sud della provincia e valide per il campionato. La prima, che chiude completamente il girone di andata, vede l’Ugo’s Pub Team imporsi 10 a 9 sul Bar Le Burle al termine di una gara vivace e scoppiettante che ha vissuto l’esaltante sfida tra i bomber Tommaso Alocci e Lelli, con il capocannoniere del girone che si è fatto valere e ha portato al successo i suoi. L’altra sfida, un anticipo della seconda giornata di ritorno, ha visto prevalere il Circolo Giardino sugli Spaccatazzine con un tennistico 6 a 4, con Jacopo Francavilla e Alessio Conti particolarmente efficaci con una doppietta ciascuno.

Si chiudono i gironi eliminatori della coppa di calcio a 7, con le due semifinali che sono così già delineate. Nel girone A il Caffè Barracuda chiude al primo posto dopo l’affermazione per 4 a 2 su un Fc Braccagni che ha comunque venduto cara la pelle fino al fischio finale. La doppietta di Ceccherini, però, ha rotto l’equilibrio. La dominatrice del campionato incrocerà in semifinale il Ps Car Center, che è andato ko 3 a 4 nello spareggio del girone B contro l’Essebi, trascinato dai gol di Di Guardo, Busonero e Giovani. Per i santostefanesi l’accoppiamento sarà così con l’Ink Ind. Tattoo Studio, che ha chiuso al secondo posto nel gruppo A.

Commenti