Incontri per le donne in gravidanza sui servizi del Percorso nascita offerti dall’ospedale

Più informazioni su

GROSSETO – Un Open day tutto al femminile per informare le future mamme sui servizi del Percorso nascita offerti dall’ospedale di Grosseto. L’iniziativa è prevista per martedì prossimo, 28 gennaio, alle 14.30 all’auditorium del Misericordia, e sarà il primo di una serie di appuntamenti che si terranno nella stessa modalità ogni ultimo martedì del mese.

L’équipe dell’Area materno infantile di Grosseto si mette quindi a disposizione per una panoramica dettagliata sui vari step che contraddistinguono il periodo della gravidanza e il post parto e per rispondere a dubbi e domande delle pazienti, fornendo chiarimenti anche nell’ambito del dolore in travaglio, con la tecnica di analgesia ostetrica (con utilizzo di farmaci) e quella di analgesia naturale.

Da oltre 10 anni, infatti, il servizio di Anestesia del Misericordia offre la possibilità alle donne di ricevere una valutazione anestesiologica e le informazioni sulla modalità analgesia peridurale. La valutazione è consigliata a tutte le donne in gravidanza per una sicura gestione di eventuali necessità anestesiologiche al momento del parto, ma anche finalizzata all’effettuazione dell’epidurale.

“Tra i vari servizi che saranno illustrati, si parlerà anche dei percorsi speciali in Neonatologia, pensati per offrire alle mamme un rapporto immediato ed esclusivo con il neonato, come il rapporto pelle a pelle in sala parto, il rooming-in e la Tin, aperta ai genitori 24 ore su 24 – spiega Susanna Falorni, direttore Pediatria e Neonatologia.

Ma è l’intero mondo della maternità che potrà essere argomento di confronto tra i professionisti e le donne in gravidanza, perché l’informazione può aiutare a tenere sotto controllo ansie e paure, rendendo ogni donna consapevole del percorso che vivrà e delle possibilità assistenziali che trova nei reparti di Ostetricia e Ginecologia e Pediatria e Neonatologia dell’ospedale di Grosseto.

“L’evento di martedì, che ho il piacere di aprire, rappresenta una delle iniziative per far conoscere il ‘Polo per la salute, la tutela e la cura della donna, del bambino e della vita nascente’ che sta prendendo forma, come già annunciato alcuni mesi fa, al IV piano del Misericordia – afferma Fabrizio Signore, direttore Ostetricia e Ginecologia -. Qui si concentreranno tutti i servizi per dare una risposta di presa in carico globale ai bisogni di salute delle donne e dei bambini della provincia di Grosseto, ma anche provenienti dalla provincia di Livorno fino all’alto Lazio”.

Più informazioni su

Commenti