PortArgentario vince il premio come “Best italian cruise destination 2019”

GROSSETO – Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al Turismo Luca Agresti hanno incontrato Fabrizio Palombo, direttore tecnico dell’iniziativa. Per l’occasione è stato presentato il riconoscimento ricevuto al Clia Italy annual dinner 2019, l’evento promosso dall’associazione internazionale che raggruppa le principali compagnie del settore crocieristico.

PortArgentario è il progetto di collaborazione tra Autorità Pportuale regionale toscana e Comune di Monte Argentario, insieme al Comune di Grosseto e altri 14 comuni toscani. L’obiettivo è quello di dare un contributo allo sviluppo economico locale partendo dalla promozione del turismo nautico legato alle navi da crociera e agli yacht, creando un circolo virtuoso per tutto il territorio.

“L’adesione al progetto PortArgentario rappresenta una chiara dimostrazione della visione lungimirante che l’Amministrazione sta sostenendo nell’ampliamento dell’offerta turistica sul territorio – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Luca Agresti, assessore al Turismo -: sostenere e potenziare le vie di accesso alle bellezze della Maremma, come già successo per la rete ferroviaria e l’aeroporto, è la chiave per un turismo di qualità e diffuso su tutto il territorio”.

“PortArgentario è un progetto valido, forte della collaborazione tra una rete di comuni che si sostengono a vicenda e che in soli 3 anni di attività ha dimostrato già il suo valore: dal 2016 al 2019 dai 10 scali iniziali siamo passati a 21 scali, con quasi 3000 passeggeri arrivati sul territorio – concludono -. In aumento anche gli scali di superyacht: circa 150 durante la scorsa stagione. E per il 2020 i dati sono destinati ancora a salire.”

Commenti