La leader Olimpic Massa non si smentisce, sconfitta casalinga per la Solari Handball

GROSSETO – Sconfitta interna per 23-32 per la Solari Grosseto handball che nella nona giornata del campionato di Serie BM di pallamano, vende cara la pelle ma alla fine viene superata dai cugini dell’Us Olimpic Massa Marittima. Sulla carta un incontro scontato con i massetani primi in classifica e una squadra notoriamente solida e rodata. Match in sostanziale equilibrio nei primi minuti finché gli ospiti, primi del girone, iniziano a farsi più concreti in avanti. I biancorossi cedono il passo anche per diversi errori in attacco che consentono anche le micidiali ripartenze dell’Olimpic.

 

Prima frazione terminata in svantaggio 10 a 15, sebbene il divario fosse stato anche più largo con 8 reti di svantaggio. Nel secondo tempo il Grosseto si fa più vivace fino a portarsi sotto a -3 dal pari ma bastano dieci minuti al Massa Marittima per rimettere la gara in sicurezza fino a portarsi avanti di dieci punti, fino al definitivo 23-32. “Non è stata la nostra gara migliore – ha detto la dirigenza biancorossa – Al ritorno sarà sicuramente una partita diversa, di questo siamo sicuri. Partita correttissima e giocata con la massima sportività da entrambe le squadre”. Ora i grossetani sono fermi al sesto posto in classifica e dovranno dare il massimo in tutto il girone di ritorno per cercare di ambire alla quarta piazza, valida per disputare le final four di fine stagione, risultato che comunque resta alla portata. Si dovrà lavorare molto ma l’obiettivo è possibile visto il campionato abbastanza equilibrato e, tolte le prime due della classe, le altre squadre sono tutte al livello dei maremmani.

Nel prossimo week end trasferta a Follonica, avversario temibilissimo e costruito per vincere il campionato. Sarà un match test per affilare le armi per il prosieguo del campionato contro le altre avversarie. Nota importante, in occasione del match con i cugini del golfo, l’incasso sarà devoluto alla famiglia della piccola Selene e quindi l’incontro, aldilà del risultato assume una valenza di ben più alto tenore, con le due squadre impegnate a dare spettacolo per questa iniziativa di solidarietà. Un piccolo gesto che assieme a quello della comunità tutta si auspica possa aiutare la piccola a vincere la partita della vita.

Commenti