#Toscana2020: nel Movimento 5 Stelle sarà ballottaggio tra Giannarelli e Galletti

FIRENZE – Nessun vincitore alle “Regionarie” del Movimento 5 Stelle. Il voto sulla piattaforma Rousseau di ieri, infatti, non ha visto nessun candidato raggiungere il 50% più uno dei voti, consensi necessari per accedere direttamente alla competizione per la guida della Regione Toscana. Scatta così il ballottaggio tra i due pentastellati più votati: Giacomo Giannarelli e Irene Galletti.

Sul blog non sono stati dati né il numero dei partecipanti alla votazione, né la percentuale ottenuta singolarmente da Giannarelli e Galletti. “Verranno pubblicati in occasione della seconda e ultima votazione al fine di non condizionarne l’esito” si legge sul blog.

Il ballottaggio si terrà giovedì 23 gennaio. Solo tra due giorni, dunque, conosceremo il nome del candidato presidente della Regione del Movimento 5 stelle.

Giacomo Giannarelli è l’attuale presidente del gruppo M5s in Consiglio regionale, nonché vicepresidente della Quarta Commissione (territorio, ambiente, rifiuti, infrastrutture).

Irene Galletti è consigliere portavoce in Regione e tesoriera del gruppo consiliare. Inoltre ricopre il ruolo di vicepresidente della Seconda Commissione (sviluppo economico e rurale, cultura, istruzione, formazione).

Questi i voti che hanno ricevuto gli altri candidati:

Gabriele Bianchi – 176 voti (13.2%)

Silvia Noferi – 160 voti (12% )

Andrea Quartini – 133 voti (9.9%)

Andrea Tolari – 66 voti (4.9%)

Isacco Bocci – 39 voti (2.9%)

Maria Pica – 26 voti (1.9%)

Claudio Loconsole – 22 voti (1.6%)

Andrea Fossi – 14 voti (1%)

Barbara Rossi – 14 voti (1%)

Tommaso Romagnoli – 14 voti (1%)

Carlo Baglioni – 12 voti (0.9%)

Paolo Pescucci – 10 voti (0.7%)

Diego Bravi – 5 voti (0.4%)

Luigi Liguori – 2 voti (0.1%)

Luigi Capasso – 1 voti (0.1% )

 

Commenti