Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano integrato di salute: al via il percorso partecipativo con i cittadini. Come fare domanda

Più informazioni su

GROSSETO – Al via il percorso partecipativo per coinvolgere i cittadini nella redazione del Pis, il piano integrato di salute, lo strumento di programmazione dei servizi sociali, socio sanitari e socio assistenziali, promosso dal Coeso Società della Salute.

Il Pis è un documento fondamentale per indirizzare prestazioni e servizi nei prossimi due anni a partire, proprio, dai bisogni reali espressi dalle persone che vivono nelle zone Colline Metallifere, Amiata grossetana e Grossetana.

Saranno molti gli incontri che porteranno alla redazione del documento e che coinvolgeranno professionisti ed esperti. Ma una serie di appuntamenti sono rivolti anche alla popolazione, sia a privati cittadini che a rappresentanti di associazioni, per discutere di temi legati agli stili di vita e alle politiche migratorie.

“Si tratta di un’importante occasione di confronto – spiega Fabrizio Boldrini, direttore del Coeso SdS – perché con il Pis andremo a definire gli obiettivi di salute, la distribuzione delle risorse economiche e la rete dei servizi e degli interventi da attivare”.

Chi è interessato a partecipare può farlo compilando un modulo presente sul sito internet del Coeso Società della Salute, all’indirizzo www.coesoareagr.it. La scadenza per la manifestazione di interesse, in origine fissata per il 20 gennaio, è stata infatti prorogata, anche se la Società della Salute si riserva di fare una selezione delle domande presentate. Tutte le persone interessate saranno ricontattate e si incontreranno il 29 gennaio prossimo, con orario ancora di stabilire, per costituire i gruppi di lavoro.
Il Piano integrato di salute dovrà essere redatto entro il mese di marzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.