Al via il nuovo Piano strutturale: «Varianti pubblicate sul Burt nonostante alcuni fossero scettici»

MAGLIANO IN TOSCANA – Con la pubblicazione sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, avvenuta il 15 gennaio, dell’avviso di approvazione della seconda variante al Piano strutturale e terza variante al Regolamento urbanistico del Comune di Magliano in Toscana, si è concluso l’iter amministrativo, dunque lo strumento nel giro di 30 giorni sarà efficace.

“Nonostante lo scetticismo di alcuni – sostengono il sindaco Diego Cinelli e l’assessore all’Urbanistica Amanda Vichi – siamo giunti in fondo ad una variante che si allinea con le esigenze del nostro territorio. Come sempre gli iter che portano a queste varianti sono lunghe e coinvolgono vari soggetti, però siamo riusciti, nonostante i tempi ristretti, ad arrivare in fondo ed a dare nuove prospettive ai cittadini”.

Da adesso in poi, dunque, chi è interessato dalle novità potrà iniziare a presentare agli uffici le progettazioni. “Chiunque può portare le progettualità che si sposano che la nuova normativa – affermano Cinelli e Vichi – in modo che tra meno di un mese, con la sua entrata in vigore, gli uffici possano iniziare soddisfare le richieste pervenute”.

Commenti