Ulmi e Lolini: «Principina è irriconoscibile. L’amministrazione ha fatto un ottimo lavoro»

Più informazioni su

PRINCIPINA A MARE – “Ricordate Principina? Basta una passeggiata invernale per verificare il lavoro efficace portato avanti anche in questi giorni dal Comune di Grosseto attraverso l’Assessorato ai Lavori pubblici guidato da Riccardo Megale”. Così, in una nota, il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi e l’onorevole Mario Lolini.

“In tre anni di amministrazione Vivarelli Colonna – sostengono Ulmi e Lolini – Principina si sta trasformando in positivo. Dopo gli interventi degli anni scorsi, dopo la sostituzione della vecchia illuminazione con quella nuova a led e le asfaltature, compresa quella del viale principale, in questi giorni sono le aree verdi recuperate a patrimonio comunale della località balneare ad attirare l’attenzione del visitatore”.

“Appena giunti in paese – spiegano i due esponenti politici – non si può non notare come le aree verdi, che per anni sono state trascurate e che erano ormai infestate dal sottobosco e da alberi pericolanti, siano state ripulite. Questo è avvenuto all’ingresso, ma anche all’interno della frazione. Quello che colpisce di più sono i vecchi stradelli pedonali realizzati molti anni fa, gli spazi con le panchine che ormai erano invisibili e non percorribili o utilizzabili tornati alla luce del sole e che fanno vedere come, per trascuratezza, nel corso di tante stagioni, la natura si fosse ripresa quanto realizzato dall’uomo”.

“In tre anni di attività – continuano – l’azione dell’assessore Riccardo Megale e dei suoi collaboratori sta restituendo a Principina la sua immagine originaria per cui era nota al di là dei confini provinciali”.

“I risultati si vedono – proseguono il segretario e l’onorevole della Lega – e lo diciamo con soddisfazione anche nel nostro ruolo di consiglieri comunali. Soprattutto l’aver svolto queste opere, che hanno coinvolto molte aree del paese in questo periodo dell’anno, permetterà a Principina di avere un aspetto completamente diverso nel momento in cui arriveranno i turisti”.

“Crediamo che l’amministrazione guidata dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna con l’assessore Megale abbia ben operato senza grandi proclami o slogan, ascoltando le esigenze delle persone e preferendo agli annunci quella concretezza che quotidianamente si può apprezzare nelle piccole e grandi opere realizzate in città e nelle frazioni, ben sapendo – concludono Ulmi e Lolini – che le richieste dei cittadini esigono risposte immediate che, però, per essere realizzate necessitano di iter complessi e di tempistiche adeguate, così come avvenuto per Principina dove l’obiettivo è stato raggiunto”.

Più informazioni su

Commenti