#Toscana2020: Giani parte, Vivarelli Colonna aspetta. Parte la corsa per le regionali

FIRENZE – Toscana2020 ci siamo. Parte ls corsa per le regionali della prossima primavera. Il primo ad inaugurare la campagna elettorale che ci porterà fino al voto è Eugenio Giani, candidato del centrosinistra. Lunedì prossimo (20 gennaio), da San Miniato, in provincia di Pisa, Giani inizierà il suo viaggio in Toscana. 

«Giani parte da un luogo del cuore – si legge nella nota dello staff del candidato del centrosinistra -, San Miniato, baricentro geografico della Toscana, primo luogo di residenza del candidato e simbolo della Toscana diffusa nei 273 comuni, per  una campagna di confronto, ascolto e preparazioni di programmi in mezzo alla gente».

L’iniziativa potrà essere seguita anche sui social e in generale su internet: sulla sua pagina Facebook facebook.com/EugenioGianiUfficiale/sul suo canale YouTube youtube.com/channel/UCwdhFPE8iInmq0p-RQXfJ-Asu ControRadio www.controradio.it.

Rimane in attesa invece il centrodestra che deve ancora indicare il nome del candidato. La coalizione “Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia” non ha ancora deciso. Per il momento in pole position tra le possibili scelte c’è ancora Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Nessuna conferma ufficiale, come ha chiarito qualche giorno fa sui suoi canali social lo stesso sindaco di Grosseto, ma ormai il suo nome pare quello più gettonato nel centrodestra.

La partita potrebbe sbloccarsi a breve, dopo il voto in Emilia Romagna (domenica 26 gennaio). Si tratterà di aspettare almeno un paio di settimane e per l’inizio di gennaio, dopo la partenza di Giani ci potrebbe essere anche quella di Vivarelli Colonna.

Commenti