Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’atletica raddoppia a Grosseto, al via i campionati di campestre e le Miniolimpiadi

GROSSETO – Scatta la nuova stagione agonistica dell’atletica in Maremma, con i campionati provinciali di corsa campestre. Al campo Zauli di Grosseto, sabato 18 gennaio, saranno in palio i titoli individuali e di società, per un pomeriggio tutto all’insegna del cross e dei giovani, in una manifestazione che prevede il ritrovo alle ore 14.30 e sei diverse partenze. Dalle 15.15 il via con i più piccoli: gli esordienti, nati dal 2009 in poi, sulla distanza dei 500 metri nella prima tappa delle Miniolimpiadi. Poi alle 15.50 le ragazze (2007-2008) e i ragazzi, impegnati su un chilometro, mentre poi saranno in azione le cadette (2005-2006), per tre giri corrispondenti a un chilometro e mezzo, seguite dai cadetti che correranno per due chilometri, completando quattro giri. Si chiuderà con l’ultima gara in programma, riservata ad allievi (under 18) e juniores (under 20), sia maschili che femminili, sempre sui due chilometri. Gran finale dalle 17 per le premiazioni. La classifica di società verrà compilata sommando i punteggi conseguiti dai migliori tre atleti in ogni fascia di età, nell’evento indetto dal comitato provinciale Fidal Grosseto e organizzato dall’Atletica Grosseto Banca Tema.

Campionati provinciali campestre

 
MINIOLIMPIADI AL VIA – Il cross provinciale sarà la prova inaugurale della nuova edizione delle Miniolimpiadi, il circuito di manifestazioni aperte agli iscritti dei centri di avviamento allo sport e alle scuole di atletica. Saranno sei gli eventi che coinvolgeranno i nati dal 2009 al 2013. In ognuno dei successivi appuntamenti verranno scelte due discipline tra corse, salti e lanci, in modo da permettere ai ragazzi di “giocare” con tutte le specialità. Le prossime prove saranno dedicate alla marcia (26 gennaio), 60 e 400 metri (febbraio), ostacoli e salto in lungo (marzo), vortex e 400 metri (12 aprile), verso la finale del 27 maggio con salto in alto e 200 metri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.