All’Argentario i morti sono il doppio dei nati. I matrimoni tengono, ma aumentano i divorzi

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – I nati nel 2019 sono meno della metà dei morti; rispetto al 2018, la popolazione diminuisce dell’1%; nel corso dell’anno appena trascorso, infine, i matrimoni continuano a superare i divorzi, anche se di poco (57 vs 46). Questi i dati della consueta statistica di fine anno redatta dai servizi demografici del Comune di Monte Argentario.

Al 31 dicembre 2019 la popolazione residente risultava essere di 12.282 unità, divisa in 5.966 maschi e 6.316 femmine, di cui 822 stranieri (maschi 334 – femmine 488). Rispetto al dato 2018, la popolazione è diminuita di 115 unità: al 31 dicembre 2018, infatti, era composta da 12.397 unità.

Nel corso del 2019 i morti sono stati 158 su tutto il territorio comunale, di cui 107 a Porto Santo Stefano e 51 a Porto Ercole.

I nati sono stati in tutto 63, di cui 47 a Porto Santo Stefano e 16 a Porto Ercole.

A Monte Argentario sono stati celebrati 48 matrimoni tra i residenti, di cui 35 civili e 13 religiosi. I matrimoni misti civili sono stati 9, mentre non sono state celebrate unioni civili. Dall’altro lato sono state annotate 46 sentenze di divorzio.

Inoltre, nel corso dell’anno ci sono stati 242 emigrati dal Comune di Monte Argentario e 224 immigrati.

Più informazioni su

Commenti