Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Federico Rispoli passeggia a Scarlino, sua la terza tappa del campionato invernale

SCARLINO – Fuori categoria. Federico Rispoli passeggia e stravince il trofeo Scarlino, terza tappa del campionato d’inverno Uisp di mountain bike. Dopo il secondo posto a Grosseto, dove il portacolori dell’Mbm Le Querce si era dovuto arrendere all’ex pro Alfredo Balloni, Rispoli torna quindi sul trono e lo fa con una prestazione super: Tiziano Lori, Free Bikers Pedale Follonichese, arriva a 4 minuti e mezzo ma per il corridore roccastradino è comunque un grande risultato, nella gara di rientro a sette mesi dal brutto infortunio subito al campionato italiano. A completare il podio Alessio Brandini, Donkey Club Sinalunga, che nel finale mette il turbo e riesce a superare Alessandro Timittili, Estranitro X Road, frenato da un problema meccanico e preceduto anche da Ivan Angelo Turconi, Team Marathon Bike, quarto. Poi l’ottimo Mirko Boscagli, Team Tondi Sport, sesto, che si conferma in ottima forma, Alessadro Costantini del Team Marathon Bike, Diego Baccani, Free Bikers Pedale Follonichese, Riccardo Rosticci, Estranitro X Road, Cristian Forti, Tondi Sport.

Campionato d'Inverno - Rispoli Scarlino

“La condizione è ottima – afferma Federico Rispoli – adesso si tratterà di proseguire così per arrivare al top a marzo, quando ci saranno le gare più importanti. A Scarlino il percorso è sempre bello, ora mi preparerò alle prossime tappe del campionato”. “Per me era importante esserci, vincere la paura e tornare in gara – aggiunge Tiziano Lori – non ero convinto, ho deciso all’ultimo ed è andata bene così. Federico andava troppo forte, ho fatto il massimo, l’importante è continuare a migliorare”. Raggiante Brandini: “E’ bello arrivare terzo in una gara come questa, dietro corridori importanti – conclude – ero andato bene anche nelle altre prove, sono primo nel circuito nella mia categoria e voglio continuare così”.

A Scarlino si sono presentati in 90, pronti a confrontarsi nei quattro giri del circuito con partenza e arrivo nel centro storico del paese. I vincitori di categoria sono stati Lori (M1), Turconi (M2), Rispoli (M3), Timitilli (M4), Brandini (M5), Riccardo Fabianelli, Hi Mod Bike (M6), Vito De Nigris, Mbm (M7), Stefano Panti, Estranitro X Road (Elite), Beatrice Mistretta, New Bike Racing Team (Donne).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.