Elezioni a Grosseto: i 5 Stelle lanciano la grande coalizione civica. «Ci apriamo alla città»

GROSSETO – Il Movimento 5 Stelle cambia e apre alle alleanze. Un’apertura che arriva dopo il recente via libera certificato dalla piattaforma Rousseau. Un’apertura che a Grosseto è stata subito recepita e che da oggi diventa operativa.

I “grillini” grossetani infatti hanno lanciato questa mattina il progetto della “grande coalizione civica” (nella foto i quattro consiglieri comunali di Grosseto del Movimento 5 Stelle, Daniela Lembo, Antonella Pisani, Francesca Amore e Gianluigi Perruzza insieme a Giaocmo Gori e Giovanni Trilli, storici militanti pentastellati). Il progetto politico prevede di costruire un’alleanza con tutte quelle realtà civiche, i comitati, le associazioni e le parti attive della città che vogliano dare il proprio contributo per la Grosseto di domani. Un progetto che ha come obiettivo quello delle elezioni amministrative del 2021.

«Il Movimento 5 Stelle – spiega la consigliera Daniela Lembo – si mette a disposizione per fare in modo che tutte le realtà civiche della città possano unirsi per una grande coalizione civica con tante liste civiche vere e non con le liste civetta che servono a questo o quel partito. Noi metteremo a disposizione dei cittadini la nostra esperienza, quella che abbiamo maturato negli anni in consiglio comunale. Il nostro ruolo sarà quello di catalizzatori di questo processo civico perché siamo convinti che solo attraverso questo percorso si può arrivare a disgregare l’attuale sistema».

Il nuovo progetto civico seguirà un preciso calendario che è già stato pensato dagli attivisti grossetani. Ci sarà in altri termini una coalizione con la lista del M5S e le liste di diverse liste civiche. La presenza del simbolo di 5 Stelle però non sarà comunque una condizione obbligatoria, potrebbe anche non essere necessario. «Questo progetto di coalizione civica – spiega Giacomo Gori –  che non prevede partiti andrà avanti anche se alla fine, per ragioni che non dipendono da noi, il Movimento 5 Stelle non ci fosse. Noi vogliamo portarlo avanti perché crediamo nella forza delle persone».

Dopo l’incontro con la stampa di oggi, il prossimo step sarà accettare le richieste che arriveranno nei prossimi giorni e da domani saranno pianificati una serie di incontri in città in modo da promuovere questo progetto di costruzione dell’alleanza. «Chiunque può partecipare – ha spiegato Gori – noi siamo aperti a tutti. Insieme costruiremo un nuovo modello e nuove regole».

Commenti