Quantcast
Grosseto

Processo per gli incendi del 2017: il Comune si costituisce parte civile

Incendio Marina luglio 2017

GROSSETO – Il Comune Grosseto si costituisce parte civile nel processo per gli incendi registrati a giugno, luglio e agosto del 2017, in varie zone del territorio provinciale, tra cui alcune aree nel comune di Grosseto.

Il presunto colpevole dovrà infatti rispondere in udienza preliminare del reato che prevede la condanna per chiunque causi un incendio su boschi, selve o foreste ovvero su vivai forestali destinati al rimboschimento.

“Costituirci, come amministrazione comunale, parte civile nel processo contro il presunto autore degli incendi del 2017 – dicono il sindaco Antofrancesco Vivarelli Colonna e il vice sindaco e assessore agli Affari generali, Luca Agresti – ci è sembrato un atto doveroso e dovuto a tutela del bene pubblico e dei cittadini”.

“Gli incendi hanno infatti causato un danno al patrimonio naturale e paesaggistico che è di tutti. Oltre al danno arrecato all’ambiente, non dimentichiamo poi che l’impegno incessante per lo spegnimento dei fuochi e per la salvaguardia di persone e cose è costato non poche risorse alle casse pubbliche – concludono -. Risorse che cercheremo di riavere indietro per poterle impiegare in altri servizi a favore dei cittadini e del territorio”.

leggi anche
Non scherzare con il fuoco 2017
Incendi
Emergenza incendi: da maggio a oggi 1.686 ettari bruciati. Cinque volte di più del 2016
Incendi 20 giugno 2017
Cronaca
Emergenza incendi: anche gli elicotteri in volo. Torna lo spettro del piromane. Le foto della devastazione
Incendi 20 giugno 2017
Cronaca
Incendi, giornata di inferno in Maremma. Bruciati più di 200 ettari. Nella notte a fuoco una pressa
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI