Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia: «Vivarelli Colonna e il modello Grosseto fanno invidia a chi prima ha fallito»

Fabrizio Rossi: “Il segretario del Pd, prima di dare giudizi, venga a Grosseto”.

GROSSETO – “Leggendo quanto riportato oggi nella nota del segretario del Pd Giacomo Termine e apparsa sui giornali, – commenta Fabrizio Rossi, portavoce provinciale Fratelli d’Italia – verrebbe a chiedersi, ma il segretario del Pd c’è o ci fa?”

“Caro segretario Pd, – afferma il portavoce di FDI – attaccare Sindaco e Giunta di Grosseto, e nel complesso attaccare il Modello Grosseto, ci pare davvero fuori luogo ”.

“Il progetto della coalizione viva Grosseto, – prosegue Fabrizio Rossi –  rappresenta una gestione politica, amministrativa della città e del suo territorio, che spazia dall’ambiente, allo sport, urbanistica, spending review e molto altro, che da diverso tempo viene portata come esempio di ottima amministrazione, non solo in Regione, ma in Italia”.

“La giunta comunale e il suo comandante, – prosegue Fabrizio Rossi – a differenza di quello che si vorrebbe far credere da parte della sinistra, oggi rappresentata dal segretario Pd Giacomo Termine, è che Vivarelli Colonna avrebbe fallito, quando lo stesso sa benissimo che così e lo testimonia il grande passo in avanti della città che ha cambiato marcia”.

“Purtroppo in questo momento il segretario del Pd, – dice il portavoce di FDI – forse perché frastornato dalla risonanza mediatica che ha avuto alcuni giorni fa per un’altra vicenda che l’ha visto protagonista, o forse perché ancora non ha chiaro il concetto che Grosseto adesso è amministrata dal centrodestra, sta scrivendo all’impazzata su tutto senza essere mai venuto a grosseto”.

“La maggioranza dei cittadini grossetani, – dice Rossi – in un recente passato, e più precisamente nel giugno del 2016, stanchi di essere amministrati in modo fallimentare da una giunta di sinistra, con a capo un sindaco Pd, hanno deciso di mandare a casa quella gestione non più all’altezza”.

“Che piaccia o no al segretario del Pd Termine, – prosegue il portavoce del partito della Meloni – il nostro sindaco Vivarelli Colonna non scappa da nessuna responsabilità. Attualmente, il Sindaco è ben saldo in sella al proprio comune, e non ha nessuna intenzione di fuggire come il Pd vorrebbe far credere”.

“Quanto ai rumors di una sua eventuale candidatura alla Regione, – commenta Fabrizio Rossi – essendo al momento solo chiacchiere, e come tali lasciano il tempo che trovano. Se poi, la coalizione dovesse decidere di puntare su una eventuale candidatura di Vivarelli Colonna, il nostro partito sarà pronto a far la propria parte, così come farebbe per ogni altro candidato pronto a scardinare il potere autoreferenziale della sinistra nella regione Toscana, di cui Termine e l’ennesimo esempio di sindaco di filiera”.

Per adesso, – termina Fabrizio Rossi – possiamo già rivendicare tante vittorie per i grossetani e tante altre vittorie arriveranno nei prossimi mesi. Consigliamo, infine al segretario del Pd di rilassarsi e lasciare da parte la sua smania di protagonismo. Per adesso, Vivarelli Colonna e la sua Giunta, stanno lavorando bene per Grosseto e i grossetani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.