Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso Termine, Torselli: «Giani dica da che parte sta»

“Noi, stiamo con il sindaco Ferrari: i soldi dei cittadini devono essere investiti, non sperperati”

PIOMBINO (LI) – “Sul caso del licenziamento del sindaco di Monterotondo Marittimo dal comune di Piombino, che neppure è un licenziamento, visto che tornerà semplicemente a lavorare nel comune di Gavorrano, vogliamo sapere quale sia la posizione del candidato governatore della sinistra, Eugenio Giani: sta dalla parte di chi è andato a lavoro 8 volte negli ultimi 4 mesi, o dalla parte del Sindaco Ferrari che ha agito con equità e rispetto della meritocrazia?”. Così Francesco Torselli, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia.

“Abbiamo letto – spiega Torselli – della CGIL che si straccia le vesti, ma a questi sindacati buoni solo a difendere i privilegi degli amici siamo abituati; piuttosto ci piacerebbe sapere quale sia la Toscana che ha in mente Eugenio Giani: una regione fondata sul merito e sul rispetto del denaro pubblico, o una fondata sulle tessere di partito?”

“A Francesco Ferrari – conclude Torselli – rinnovo la mia stima, personale e di tutto il partito per aver dimostrato ancora una volta che gli uomini di Fratelli d’Italia hanno un grandissimo rispetto per le istituzioni e per i soldi dei cittadini, che devono essere investiti per la comunità, non regalati o sperperati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.